Sei in Archivio

Parma

Soprip ha chiesto il concordato

11 maggio 2013, 19:27

Soprip, la società a capitale misto pubblico-privato che si occupa principalmente di realizzare insediamenti produttivi sul territorio delle province di Parma e Piacenza, ha depositato nei giorni scorsi al tribunale fallimentare la richiesta di concordato preventivo in continuità.

La richiesta si è resa necessaria per la situazione di forte indebitamento che si è venuta a creare: 27,9 milioni di euro è il totale dei debiti accumulati, di cui 22,3 verso le banche, principalmente per la realizzazione di insediamenti produttivi, rimasti invenduti a causa della crisi economica.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola domenica 12 maggio

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema