Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Guida ubriaco e fa un incidente, poi cerca di sfuggire ai carabinieri: 23enne denunciato a Borgotaro

12 maggio 2013, 15:16

Un 23enne di Borgotaro guidava ubriaco e ha distrutto l'auto di un amico (alticcio a sua volta) finendo contro un muro. Quando è tornato sul posto con un'altra macchina, ha visto i carabinieri e ha cercato di fuggire. Dopo un breve inseguimento, però, il giovane è stato bloccato. L'etilometro ha fornito la prova della guida in stato di ebbrezza: il 23enne è stato denunciato e la patente gli è stata ritirata.
E' accaduto nel weekend a Borgotaro. I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato un 23enne del luogo per guida in stato di ebbrezza. Intervenuti nottetempo per una segnalazione di incidente stradale, i carabinieri hanno notato al centro della strada pezzi di parafango e segni di pneumatici sull’asfalto. Segni di un incidente. Allargando le ricerche, dopo pochi minuti è stata trovata in un’altra strada, un’auto completamente distrutta nella parte anteriore e laterale destra. C'era anche il proprietario. I militari hanno accertato che poco prima, mentre era nella propria auto guidata da un amico, a causa dell'alta velocità il conducente aveva perso il controllo del mezzo, finendo contro un muro.
Constatato che il proprietario appariva in evidente stato di ebbrezza alcolica e intuito che anche il conducente dovesse esserlo, diverse pattuglie dei carabinieri hanno avviato le ricerche del giovane che guidava nel momento dell'incidente. Dopo un po’ il 23enne è arrivato alla guida di un’altra macchina e quando gli è stato intimato l’alt è fuggito. Dopo un breve inseguimento verso la periferia di Borgotaro, il veicolo ha terminato la sua corsa nel parcheggio di un locale pubblico: il giovane è stato rintracciato e sottoposto all'alcoltest. Il tasso alcolemico era superiore al limite consentito di 0,5 grammi/litro: immediatamente gli è stata ritirata la patente (è prevista la decurtazione di 10 punti). La vettura usata per la fuga, di proprietà di un suo parente, è stata riaffidata al proprietario, che ha anche riaccompagnato a casa il ragazzo.

HA LA PATENTE REVOCATA MA GUIDA LO STESSO: DENUNCIATO 45ENNE A VARSI. I carabinieri di Varsi hanno denunciato un 45enne residente in un altro paese per guida con patente revocata. I militari, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale, hanno riconosciuto il conducente di un'auto che stava arrivando: era già stato denunciato per mancanza della patente di guida. Bloccato il mezzo, l'uomo risultava in effetti privo della patente di guida, che gli era stata revocata tempo prima. La vettura è stata sequestrata e il 45enne è stato denunciato; quando riavrà la patente gli saranno decurtati 15 punti.

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA: DENUNCIATO UN GIOVANE A BERCETO.  A Berceto è stato denunciato un 20enne che abita in un altro centro per guida in stato di ebbrezza alcoolica. I carabinieri hanno visto che la sua auto, di notte, procedeva con andamento incerto. Una volta fermata l'auto, i militari hanno scoperto che il conducente, sottoposto anche all’esame dell’alcoltest, era alticcio. Nei confronti del giovane, neopatentato e minore di 21 anni, veniva disposto il ritiro della patente, con una decurtazione di 20 punti. La vettura, intestata a un familiare, è stata affidata al proprietario, che ha riportato a casa il giovane.

In tutto, nel weekend, la Compagnia carabinieri di Borgotaro ha impegnato 70 militari per i controlli stradali, con 247 veicoli controllati e 261 persone idenfiticate.