Sei in Archivio

Quartieri-Frazioni

L'angelo che ha salvato dal degrado Santa Maria del Quartiere: "La mia vita in questa chiesa"

16 maggio 2013, 22:02

L'angelo che ha salvato dal degrado Santa Maria del Quartiere:

Laura Ugolotti

E’ un piccolo gioiello dell’Oltretorrente: ogni giorno sotto gli occhi dei parmigiani e ammirato da tutti quei turisti che non si limitano agli itinerari tradizionali. E’ la Chiesa di Santa Maria del Quartiere, che gli abbonati della Gazzetta potranno visitare sabato 18 maggio grazie all’iniziativa a loro riservata e che prevede l’ingresso e la presenza di una guida turistica dedicata.
Ad accoglierli, però, ci sarà anche una persona speciale, che da più di vent’anni, a titolo gratuito e volontario si prende cura della chiesa. Non vuole che si faccia il suo nome, «sono molto riservata», confessa, ma è giusto raccontare la sua storia, perché è anche grazie a lei che gli abbonati, sabato, potranno visitare Santa Maria del Quartiere.
«La chiesa - spiega - è stata per molto tempo abbandonata. Una ventina di anni fa fu don Enzo Ferrari, all’epoca parroco in Santa Croce, che volle riaprirla e mi chiese di dargli una mano. Io abito in Oltretorrente, passavo davanti alla chiesa ogni giorno e mi sarebbe sempre piaciuto poterla vedere di nuovo aperta, così accettai». Doveva essere un impegno minimo, qualche ora al giorno, e invece «ci sono voluti sei mesi solo per ripulirla tutta - racconta -; mancava tutto, dalle luci alle candele. Eppure è un posto straordinario: i turisti restano affascinati dagli affreschi e anche chi viene qui per pregare trova un luogo tranquillo, di pace. Con il tempo mi ci sono affezionata e ormai è una seconda casa per me. Passo ancora in questa chiesa dieci ore al giorno, per assicurarmi che tutto sia in ordine, organizzare le iniziative di beneficenza, dare una mano alla gente bisognosa del quartiere. Per fortuna ci sono tanti amici molto generosi che mi aiutano a farlo». Per chi volesse conoscerla e allo stesso tempo scoprire una delle chiese più belle di Parma l’appuntamento è per sabato 18 maggio. La visita guidata in Santa Maria del Quartiere è riservata agli abbonati della Gazzetta, che devono però prenotarsi alla segreteria organizzativa di Intercral entro domani, venerdì 17 maggio, chiamando lo 0521/230722, tutti i giorni dalle 15 alle 18.30, oppure inviando la richiesta via mail a visiteguidate@gazzettadiparma.net, specificando un recapito telefonico per essere contattati e completare così la procedura di iscrizione. Ogni abbonato potrà portare con sé un accompagnatore. Per la visita guidata è richiesto un piccolo contributo di 5 euro a persona. Le visite, affiancate dai professionisti dell’Associazione Guide Turistiche di Parma e Provincia, si svolgeranno dalle 9 alle 17.
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA