Sei in Archivio

Parma

La guerra Berlusconi-magistrati passa anche da Parma: il Giornale e la "persecuzione" contro Villani

17 maggio 2013, 10:56

La guerra Berlusconi-magistrati passa anche da Parma: il Giornale e la

La guerra Berlusconi-magistrati passa anche da Parma, almeno indirettamente.

Oggi, infatti, il quotidiano "Il giornale", di proprietà della famiglia Berlusconi,  dedica il titolo di prima pagina alla "persecuzione" in atto anche nella nostra città:  "Conosci Berlusconi? Allora resti in cella". "A Parma  - aggiunge il sommario - negata la libertà a un politico perchè per il magistato 'ha rapporti con i vertici del Pdl' ".

Il riferimento è alla vicenda di Luigi Giuseppe Villani, l'ex capogruppo Pdl in Regione e ex vicepresidente di Iren, agli arresti domiciliari da gennaio nell'ambito della vicenda "Public Money". L'inviato Gabriele Villa ripercorre i passaggi  giudiziari che si sono susseguiti da gennaio ad oggi, sottolineando come Villani resti l'unico agli arresti e l'unico per cui la Procura (e qui l' "affondino" sul botta e risposta tra Filippo Berselli e il procuratore Laguardia e le "vecchie ruggini"  tra Procura e Pdl) abbia chiesto il giudizio immediato con l'udienza già fissata al 12 luglio. La tesi del Giornale si basa sulle motivazioni della revoca dei domiciliari: sussisterebbe il concreto pericolo di reiterazione criminosa anche per i suoi "agganci politici e i rapporti con alcuni esponenti di spicco del Pdl e della Lega". "In buona sostanza - scrive Villa -: metti mai che qualcuno degli "amici di spicco" tipo , appunto Berlusconi o Alfano possa aiutare Luigi Giuseppe Villani a trasgredire la legge". Con la tegola finale sul processo che verrà: "La sentenza, ne siamo sicuri, a questo punto sarà esemplare".