Sei in Archivio

Sport

Morrone tiene la fascia: "Volevo chiudere qui"

17 maggio 2013, 11:39

Morrone tiene la fascia:

Sandro Piovani

Stefano Morrone è arrivato al Parma nella stagione 2007-'08. Da allora, sino all'anno scorso, non ha mai ottenuto meno di 30 presenze a stagione. In questo campionato il capitano crociato ha giocato un centinaio di minuti, scendendo in campo da titolare solo una volta. «A Pescara. Bella trasferta»: scherza Morrone. Poi si fa più serio (ma non troppo) e aggiunge che «è da allora che non faccio interviste e questo non mi manca». Già, quel che manca a Morrone è il calcio giocato, l'odore dell'erba alla domenica. Tutto questo preambolo serve solo per capire, insieme a Morrone, come tutto possa cambiare velocemente. «Sì, è vero. Diciamo che è una situazione nuova per me. Nella mia carriera ho sempre giocato con continuità. E' una situazione nuova che però ho vissuto nel migliore dei modi. Mi inorgoglisce ad esempio il fatto di non aver mai saltato un allenamento. E mi sono allenato sempre come se dovessi giocare alla domenica. Poi le scelte spettano al tecnico. Però la stima c'è, da parte della società, da parte dello staff. E questo mi ha fortificato, mi ha fatto crescere ancora. Anche se non posso negare che alla domenica sera anche io mi “incazzo” se non gioco. Guai se non fosse così».
E in gennaio aveva avuto la possibilità di trasferirsi (al Padova nda) e ricominciare a giocare.....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola