Sei in Archivio

Parma

Omicidio di Michelle- I cugini: "Ancora impossibile crederci"

21 luglio 2013, 14:41

Omicidio di Michelle- I cugini:

«Cara cuginetta, te ne sei andata giovanissima. Eri una ragazza molto bella e piena di energia, ancora nessuno crede a quello che è successo". A scrivere una lettera aperta a Michelle, la giovane peruviana uccisa a martellate e nascosta sotto il letto in un appartamento di via Rondizzoni dal fidanzato, sono i cugini Kevin e Crimaldo.

"Hai tante persone che ti vogliono bene e che te ne vorranno sempre, ci manchi tanto, ognuno di noi ricorda il tempo passato insieme a te e non riesce a credere che tu non ci sia più - raccontano -. Cercheremo di farci forza e cercheremo di andare avanti, soprattutto noi, la tua famiglia. Cercheremo di stare piú uniti che mai, come avresti voluto tu. Riposa in pace, Michelle. Spero che da lassù vegli su ognuno di noi. Ti vogliamo bene».

Il pensiero va poi anche a tutte le persone che in questi giorni hanno sostenuto moralmente e concretamente la famiglia Verde. "Dio vi benedica".

Chi volesse ancora darte una mano alla famiglia può contattare questi numeri: 347.0826811  o  331.3365749.