Sei in Archivio

Arte-Cultura

Francesco Camattini e un giallo fra Parma e Ginevra

23 agosto 2013, 17:25

COMUNICATO

È uscito in tutti i negozi digitali “Uno scheletro in ufficio” di Francesco Camattini (Bookbaby).

 
Protagonista di questo giallo “sui generis” ambientato tra Parma e il CERN di Ginevra è il commissario Brunetto Corrida, originario della bassa-parmense, appassionato di fisica, ipo-udente, burbero e sincero detesta la musica e crede che i rettiliani - una specie aliena - stiano per conquistare le Terra. Vlad, il suo collaboratore, quanto a originalità non è da meno: ateo, musicofilo, campione di scacchi. ll commissario è il suo degno assistente sono chiamati a indagare a proposito della morte di un noto fisico teorico all'indomani della scoperta del bosone di Higgs. 
 
Prima presentazione del libro in formato digitale: ottobre 2013 presso libreria Mondadori, EuroTorri Parma. 
 
L’autore. Francesco Camattini (Parma, 1969) insegna diritto ed economia alle scuole superiori e si occupa di educazione interculturale. All’attività dell’insegnamento e dell’educazione affianca quella di cantautore e autore teatrale.