Sei in Archivio

Parma

Il furto degenera in rapina: tre arrestati. "Colpo" fallisce a Botteghino

30 ottobre 2013, 11:40

Il furto degenera in rapina: tre arrestati.

In tre, un maggiorenne e due minorenni. Entrano in un negozio e tentano di rubare dei capi d'abbigliamento. Ma non ci riescono: il titolare del negozio se ne accorge e i tre ragazzi fuggono a gambe levate. Almeno per una manciata di minuti, quando gli uomini delle volanti li acciuffano e la corsa finisce in questura. Il reato? Rapina impropria. E' accaduto in via Carra.
(Tutti i dettagli sono sulla Gazzetta di Parma in edicola, nell'articolo di Mara Varoli a pagina 11)

TENTATO FURTO AL BOTTEGHINO. L’efficace sistema di chiusura degli ingressi di un negozio di abbigliamento sportivo a Botteghino ha reso più difficile il compito ai ladri, che hanno perso tempo nel tentativo di forzare il lucchetto. Così un residente ha notato la scena e il furto è andato a monte.
Erano circa le 3 della scorsa notte quando un uomo ha notato i ladri in azione vicino al negozio: tre uomini che armeggiavano davanti alla porta del negozio. Dopo aver avvisato il proprietario, l’uomo ha intimato ai malviventi di desistere. Una volta scoperti, i tre uomini sono scappati in auto. La polizia indaga sul tentativo di furto.


Guarda il servizio del Tg Parma