Sei in Archivio

HandyAmo

Parma città accessibile? Ditelo voi

11 novembre 2013, 20:45

Parma città accessibile? Ditelo voi

Parma? E' una città accessibile. Anzi, no.

Non è un gioco di parole: anzi. è tutt'altro che un gioco. E come sempre, forse, la verità sta nel mezzo. Se da una parte gli amministratori legittimamente rivendicano le iniziative realizzate, dall'altra - e altrettanto legittimamente - familiari e associazioni sottolineano soprattutto ciò che non funziona. o che ancora manca o è incompleto. E' quello che, a ridosso del Ferragosto, ha scritto in una lettera alla Gazzetta Bruna Bucci Guerra, presidente dell'associazione Alba.

Ed è quello che, in diverse occasioni, anche il nostro sito ha documentato con le sue inchieste:

1) BARRIERE ARCHITETTONICHE: a che punto siamo?

2) IN SEDIA A ROTELLE IN CENTRO: Battistero e Steccata off-limits. Lo shopping? Dipende dai gradini

3) BARRIERE ARCHITETTONICHE, LA "LOTTA" PROSEGUE ma restano i disagi. Accessibilità ancora "a rischio" in condomini, negozi e bus
Video: una prova sul campo

Ecco, quello che vorremmmo riuscire a realizzare in questo spazio è un confronto serio, costruttivo e possibilmente oggettivo. Cercheremo di ascoltare di volta in volta le varie voci, per dar conto sia delle cose buone che di quelle negative, e soprattutto offriamo questo spazio ai lettori. Vorremmo che lo spazio-commenti di questo articolo diventasse a sua volta un vero articolo-inchiesta a più voci: un dibattito che guidi e incalzi gli amministratori e che contribuisca a fare di Parma una città davvero sempre più accessibile. Per tutti.

Dite la vostra nello spazio commenti dsotto questo articolo, segnalando problemi, presentando proposte, o semplicemente inviandoci le vostre riflessioni. E se volete inviare delle foto, per documentare situazioni da risolvere, indirizzatele a sito@gazzettadiparma.net.