Sei in Archivio

CASERTA

Miss picchiata e presa a calci: scarcerato l'aggressore

Rosaria Aprea è stata aggredita lo scorsa maggio

15 novembre 2013, 17:08

Miss picchiata e presa a calci: scarcerato l'aggressore

(ANSA) - CASERTA, 15 NOV - Dopo 6 mesi in carcere, è tornato in libertà, per decorrenza dei termini di custodia cautelare, Antonio Caliendo, 27 anni, che lo scorso maggio, per gelosia, mandò in ospedale Rosaria Aprea, la miss di Macerata Campania (Caserta) sua convivente, dopo averle sferrato un calcio che le provocò la rottura della milza. Caliendo si consegnò alla Polizia di Casapesenna alcune ore dopo, accompagnato dalla sorella, suo avvocato. Venne fermato con l'accusa di lesioni gravissime. (ANSA).