Sei in Archivio

traffico

Massese: arriva il limite dei 70 da Fontanini a Corcagnano

Istituito anche uno stop temporaneo sulla provinciale per Schia all'incrocio con la comunale per Musiara Superiore

22 novembre 2013, 17:36

Massese: arriva il limite dei 70 da Fontanini a Corcagnano

 

Sono due i provvedimenti assunti dalla Provincia e che riguardano modifiche alla viabilità. La prima ordinanza decreta, ai fini del miglioramento della sicurezza,  dal 1 dicembre l’istituzione del limite di velocità di 70 chilometri all’ora sulla Massese, da Fontanini a Corcagnano. Questo tratto, sul quale grava un traffico particolarmente intenso, è caratterizzato dalla presenza di un filare di platani che, pur protetti dalla barriera stradale, sono a meno di 6 metri dalla corsia di transito. 
La seconda ordinanza stabilisce l’istituzione temporanea dello stop all’intersezione della provinciale 65 di Schia con la strada comunale per Musiara Superiore. La decisione è stata assunta in considerazione del fatto che, dopo il crollo di un tratto della sp 65, vi sono due percorsi attivi per raggiungere la località sciistica: da Tizzano attraverso la sp 65 proseguendo poi sulla comunale di Musiara Superiore oppure da Lagrimone attraverso la comunale che collega Madurera e Capriglio, proseguendo poi sulla sp 65.
Questi due percorsi diventano prevalenti rispetto ai tratti residui della provinciale 65 di Schia e quindi ai fini della sicurezza stradale si è convenuto di istituire in quel punto lo stop. 
Sono due i provvedimenti assunti dalla Provincia e che riguardano modifiche alla viabilità. La prima ordinanza decreta, ai fini del miglioramento della sicurezza,  dal 1 dicembre l’istituzione del limite di velocità di 70 chilometri all’ora sulla Massese, da Fontanini a Corcagnano. Questo tratto, sul quale grava un traffico particolarmente intenso, è caratterizzato dalla presenza di un filare di platani che, pur protetti dalla barriera stradale, sono a meno di 6 metri dalla corsia di transito. 
La seconda ordinanza stabilisce l’istituzione temporanea dello stop all’intersezione della provinciale 65 di Schia con la strada comunale per Musiara Superiore. La decisione è stata assunta in considerazione del fatto che, dopo il crollo di un tratto della sp 65, vi sono due percorsi attivi per raggiungere la località sciistica: da Tizzano attraverso la sp 65 proseguendo poi sulla comunale di Musiara Superiore oppure da Lagrimone attraverso la comunale che collega Madurera e Capriglio, proseguendo poi sulla sp 65.Questi due percorsi diventano prevalenti rispetto ai tratti residui della provinciale 65 di Schia e quindi ai fini della sicurezza stradale si è convenuto di istituire in quel punto lo stop.