Sei in Archivio

food and nutrition

Forum Barilla: 10 idee per nutrire il pianeta

26 novembre 2013, 18:25

Forum Barilla: 10 idee per nutrire il pianeta

 

Alimentare: 10 idee per nutrire il pianeta al forum BarillaPresentati oggi progetti provenienti da tutto il mondo
MILANO, 26 NOV – Sono studenti universitari provenienti da tutto il mondo e oggi hanno presentato 10
progetti per alimentare il pianeta in modo sostenibile per tutti. Ha preso il via con le proposte dei giovani finalisti del concorso 'BCFN Young Earth Solutions!' la prima giornata del quinto forum internazionale del Barilla Center for Food and Nutrition. Al concorso hanno partecipato studenti provenienti da Paesi in cui la scarsità di cibo è un problema quotidiano, come Bangladesh, Nepal o Indonesia, oppure al contrario l’obesità della popolazione raggiunge livelli preoccupanti come gli Stati Uniti, il Canada, il Regno Unito. Tra i 10 team due provengono dall’Italia.
Applicazioni per smartphone per imparare a vivere e mangiare in modo sostenibile, piattaforme online che aiutano ad evitare lo spreco di cibo, l’utilizzo di piante e insetti per nutrire tutto il mondo in modo completo. Sono queste alcune idee alla base dei progetti presentati, che utilizzano la tecnologia e l'innovazione come arma per cambiare le abitudini alimentari delle popolazioni.
 «Sono quasi 200 le proposte arrivate per questa edizione del concorso – ha spiegato Ellen Gustafson, membro dell’advisory board di Barilla Center for Food and Nutrition – tre volte di più di quelle dello scorso anno. Un miliardo di persone nel mondo soffre la fame e oltre 1 miliardo invece è obeso, questi progetti puntano a risolvere questo paradosso alimentare».
Il progetto vincitore sarà annunciato domani nel corso della seconda giornata dei lavori, che si svolgono all’Università Bocconi di Milano. La giuria valuterà l’idea anche sui parametri di fattibilità. I vincitori potranno partecipare all’attività di ricerca del 2014 del Barilla Center for Food and Nutrition.

MILANO – Sono studenti universitari provenienti da tutto il mondo e oggi hanno presentato 10 progetti per alimentare il pianeta in modo sostenibile per tutti. Ha preso il via con le proposte dei giovani finalisti del concorso 'BCFN Young Earth Solutions!' la prima giornata del quinto forum internazionale del Barilla Center for Food and Nutrition. Al concorso hanno partecipato studenti provenienti da Paesi in cui la scarsità di cibo è un problema quotidiano, come Bangladesh, Nepal o Indonesia, oppure al contrario l’obesità della popolazione raggiunge livelli preoccupanti come gli Stati Uniti, il Canada, il Regno Unito. Tra i 10 team due provengono dall’Italia.
Applicazioni per smartphone per imparare a vivere e mangiare in modo sostenibile, piattaforme online che aiutano ad evitare lo spreco di cibo, l’utilizzo di piante e insetti per nutrire tutto il mondo in modo completo. Sono queste alcune idee alla base dei progetti presentati, che utilizzano la tecnologia e l'innovazione come arma per cambiare le abitudini alimentari delle popolazioni. «Sono quasi 200 le proposte arrivate per questa edizione del concorso – ha spiegato Ellen Gustafson, membro dell’advisory board di Barilla Center for Food and Nutrition – tre volte di più di quelle dello scorso anno. Un miliardo di persone nel mondo soffre la fame e oltre 1 miliardo invece è obeso, questi progetti puntano a risolvere questo paradosso alimentare».
Il progetto vincitore sarà annunciato domani nel corso della seconda giornata dei lavori, che si svolgono all’Università Bocconi di Milano. La giuria valuterà l’idea anche sui parametri di fattibilità. I vincitori potranno partecipare all’attività di ricerca del 2014 del Barilla Center for Food and Nutrition.