Sei in Archivio

furto

Liceo Sanvitale: rubati cellulari e portafogli degli studenti

Oggi sulla Gazzetta di Parma

26 novembre 2013, 08:02

Liceo Sanvitale: rubati cellulari e portafogli degli studenti

 

IL CASO LADRI IN AZIONE NELLA SCUOLA NELL'ULTIMA ORA. LA RABBIA DEI GENITORI: «SONO ANDATI A COLPO SICURO»
Liceo Sanvitale, rubati cellulari
e portafogli degli studenti
Furto in palestra: spariti soldi e iPhone dei ragazzi che facevano ginnastica
II Un normale lunedì a scuola si è
trasformato in una vera e propria
giornata infernale per alcuni
studenti di quinta del liceo
delle Scienze Umane «Albertina
Sanvitale» di Parma.
Ultima ora in palestra
Dopo quattro impegnative
ore di lezione, attorno al mezzogiorno
di ieri, la classe era andata
al piano terra, in palestra,
per l’ormai «classica» ultima
ora di educazione fisica. Come
ogni volta, dopo essersi cambiati,
gli alunni avevano posto i propri
oggetti preziosi (tra cui, in
particolare, cellulari e portafogli)
all’interno dell’armadietto
della professoressa che, abitualmente,
è custodito dall’inse -
gnante e viene chiuso a chiave.
Un armadietto «cassaforte»
Da anni, l’armadietto - che si
trova di fronte all’ingresso della
palestra e che quindi risulta ben
visibile - funge da autentica
«cassaforte» per gli oggetti di
valore di molti ragazzi della
scuola durante le ore di ginnastica:
proprio qui, infatti, gli studenti
sono soliti mettere «al sicuro
» i propri averi, evitando così
di lasciarli incustoditi negli
spogliatoi.
Brutta sorpresa
Peccato che, ieri, qualcosa sia
andato storto e che questo armadietto,
che dovrebbe essere
protetto e vigilato, oltre che quasi
«inattaccabile» data la chiusura con l’apposita chiave, sia
stato addirittura oggetto di furto
da parte di ignoti. Davvero una
brutta sorpresa, quindi, quella
avuta dagli alunni che, al termine
della lezione di ginnastica,
sono andati dinnanzi all’arma -
dietto per recuperare i propri oggetti:
lo scaffale in cui avevano
riposto le proprie cose era infatti
quasi completamente vuoto. A
sparire, ovviamente, sono stati
gli oggetti più costosi, quali una
decina di cellulari
 Un normale lunedì a scuola si ètrasformato in una vera e propria giornata infernale per alcuni studenti di quinta del liceo delle Scienze Umane «AlbertinaSanvitale» di Parma.

 

(...) Ultima ora in palestra - Davvero una brutta sorpresa, quindi, quella avuta dagli alunni che, al termine della lezione di ginnastica,sono andati dinnanzi all’armadietto per recuperare i propri oggetti:lo scaffale in cui avevano riposto le proprie cose era infatti quasi completamente vuoto. A sparire, ovviamente, sono stati gli oggetti più costosi, quali una decina di cellulari...................Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola