Sei in Archivio

LECCE

Rifiuti: procura Lecce cambia idea e apre inchiesta

Dopo pubblicazione mappe con anomalie terreno da parte M5s

26 novembre 2013, 17:46

(ANSA) - LECCE, 26 NOV - La Procura di Lecce cambia idea sulle dichiarazioni dei pentiti che anni fa hanno parlato di rifiuti tossici interrati nel Salento e apre un fascicolo d'inchiesta contro ignoti ipotizzando il reato di traffico di rifiuti. La decisione, annunciata dal procuratore Motta è stata presa dopo la recente divulgazione da parte del M5S delle mappe redatte sulla scorta delle riprese dei carabinieri fatte negli anni 2004-2005 nel Salento, dopo le dichiarazioni del pentito di Supersano (Lecce) Galati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA