Sei in Archivio

Brindisi, Bucchi si gode il primato

27 novembre 2013, 20:40

Brindisi, Bucchi si gode il primato
Prima in classifica dopo sette giornate, con sei vittorie e una sola sconfitta, l'Enel Brindisi è senza ombra di dubbio la sorpresa di questo avvio di stagione.
 
Non può che esserne soddisfatto coach Piero Bucchi, alla terza stagione sulla panchina dei pugliesi (con cui già l'anno scorso aveva centrato una storica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia) intervistato da Repubblica.it: "Come si sta da primi in classifica? Benissimo, però sappiamo di non essere i migliori, che ci sono squadre più forti, più ricche di noi che si stanno riorganizzando per migliorarsi e avere risultati diversi".
 
Dopo l'esperienza con un pubblico notoriamente freddo come quello di Milano (Bucchi ha allenato l'Olimpia per due stagioni e mezzo, dal 2008 al gennaio 2011), il coach emiliano è stato letteralmente travolto dall'entusiasmo della nuova piazza: "Qui c'è un affetto enorme verso la squadra. E' un calore che motiva, che ti fa andare in palestra con tanto entusiasmo. Chiaro che questo è un momento particolare. Dovrò tenere tranquilli i ragazzi ma più che altro il pubblico. Brindisi non era mai stata in testa al campionato, si è creato un entusiasmo particolare che però va sedato. Bisogna avere equilibrio anche in certi momenti".
 
Equilibrio che sarà fondamentale per proseguire su questo trend il più a lungo possibile, a maggior ragione in un campionato estremamente livellato come quello di quest'anno, in cui anche un'outsider come Brindisi potrebbe ritagliarsi un ruolo da protagonista.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA