Sei in Archivio

Vidal toglie dai guai la Juve: 3-1

28 novembre 2013, 00:00

Vidal toglie dai guai la Juve: 3-1
Uno strepitoso Arturo Vidal spiana il Copenaghen con una tripletta e regala ad una Juventus certo non scintillante la prima vittoria in Champions. Allo Stadium la squadra di Conte si impone per 3-1 e sale al secondo posto nel girone: ora per qualificarsi basta un pareggio ad Istanbul contro il Galatasaray, sconfitto a Madrid.
 
Non è una Juve brillante nel primo tempo, si vede fin dai primi minuti. I bianconeri faticano ad arrivare nell'area di rigore danese, e non trovano varchi nella difesa ospite, ben messa in campo. Al 28', un po' per caso, i padroni di casa passano: Jacobsen intercetta con un colpo di mani un traversone di Llorente, dal dischetto Vidal non fallisce. Il Copenaghen non reagisce, ma la Vecchia Signora ha il torto di non chiudere la sfida nel massimo momento di difficoltà degli avversari, che si trascinano fino all'intervallo.
 
I nordici si ripresentano ringalluzziti ad inizio ripresa, e dopo un'occasione al 47' di Claudemir trovano l'insperato pareggio con l'ex della sfida Mellberg, che risolve una mischia in area gelando lo Juventus Stadium. La doccia fredda dà la sveglia ai campioni d'Italia, che si ricordano di essere tali e in tre minuti chiudono la partita con un micidiale uno-due dello scatenato Vidal. Al 60' il cileno concretizza il penalty del 2-1, assegnato dopo l'atterramento in area del sempre decisivo Llorente, al 63' firma la sua tripletta con un potente stacco di testa su assist di Pogba.
 
Passata la paura, la squadra di Conte dosa le forze e controlla l'ormai domato Copenaghen nel finale di partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA