Sei in Archivio

CITTA' DEL VATICANO

Papa:fede non è fatto privato,seguirla malgrado persecuzioni

Dio si adora fino alla fine, seguirlo malgrado persecuzioni

28 novembre 2013, 13:14

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 28 NOV - Ci sono "poteri mondani" che vorrebbero che la religione fosse "una cosa privata". Ma Dio, che ha vinto il mondo, si adora fino alla fine "con fiducia e fedeltà". E' il pensiero che Papa Francesco ha offerto durante l'omelia della messa celebrata questa mattina in Casa Santa Marta. I cristiani che oggi sono perseguitati - ha detto - sono il segno della prova che prelude alla vittoria finale di Gesù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA