Sei in Archivio

Parma/Berceto - Premio IV edizione "Luigi Malerba" di narrativa e sceneggiatura

Comunicato stampa

28 novembre 2013, 19:42

Parma/Berceto - Premio IV edizione

 

Il Premio, riservato alla narrativa e alla sceneggiatura ad anni alterni, per ricordare entrambe le attività alle quali Luigi Malerba si è dedicato con successo, consiste nella pubblicazione dell’opera vincitrice da parte della casa editrice MUP – Monte Università Parma, in una collana appositamente creata e riservata al Premio. 
Sabato 30 novembre 2013
alle ore 11.00 
Presso il Liceo Classico G.D. Romagnosi a Parma
LEZIONI MALERBIANE
alle ore 16.00 
presso il Museo Pier Maria Rossi, 5 a Berceto
PREMIAZIONE
Padovana, 33 anni, residente da anni a Parigi, dove lavora come traduttrice e redattrice, Elena Rui
È la vincitrice della IV edizione del Premio Luigi Malerba di Narrativa e Sceneggiatura con la
Raccolta di racconti intitolata: Fiale.
Il Premio è dedicato alla memoria dello scrittore Luigi Malerba e ha sede a Berceto (Parma), dove lo scrittore è nato e dove si svolgerà, il 30 novembre, la premiazione, a Palazzo Pier Maria Rossi. “Mi ritengo fortunato – dice il Sindaco, Luigi Lucchi – perché come cittadino di Berceto posso godere tutti i giorni dei paesaggi descritti nel suo capolavoro La scoperta dell’alfabeto e posso incontrare i personaggi descritti nel libro”. il 30 novembre presso il Liceo G.D. Romagnosi si terrà anche una “lezione malerbiana”, durante la quale Ugo Cornia leggerà alcuni testi di Malerba e Beppe Sebaste terrà una lezione sull’opera di Malerba. A loro volta i ragazzi della II B metteranno in scena, sotto la guida di una nota regista, un racconto dello scrittore. 
Quest’anno l’organizzazione  del Premio è stata presa in mano ed energicamente diretta  da Anna Malerba, nuova Presidente del Premio, e dalla sua Associazione Letteraria Luigi Malerba. Oltre 60 le opere in concorso, provenienti da tutto il mondo, senza limiti di età. “E’ per me una grande soddisfazione vedere come ogni anno il numero delle opere in concorso aumenti, così come i riconoscimenti e i patrocini che il Premio ottiene”, ha dichiarato la Presidente. 
Anche la giuria è di alto profilo ed è composta dallo scrittore e giornalista Guido Barlozzetti, da Manuela Cacchioli, responsabile di redazione di MUP editore, dal critico e giornalista Paolo Mauri, da Walter Pedullà, saggista e critico letterario, da Giovanni Ronchini, docente dell’Università di Parma ed esperto dell’opera di Luigi Malerba,  da Giovanni Sciola, Direttore dell’istituto Italiano di Cultura a Praga, dalla classe IIB del Liceo Classico G.D. Romagnosi di Parma, in collaborazione con la prof.ssa Lorenza Reverberi. La giuria è presieduta da Anna Malerba.
Nelle precedenti edizioni sono stati premiati:
I° edizione - la sceneggiatura In prima classe di Roberto Moliterni
2° edizione –il romanzo Le nebbie di Vraibourg di Veronica Elisa Conti
3° edizione – la sceneggiatura Giorni d’inverno di Frediana Fornari
Il Premio, riservato alla narrativa e alla sceneggiatura ad anni alterni, per ricordare entrambe le attività alle quali Luigi Malerba si è dedicato con successo, consiste nella pubblicazione dell’opera vincitrice da parte della casa editrice MUP – Monte Università Parma, in una collana appositamente creata e riservata al Premio. Sabato 30 novembre 2013alle ore 11.00 Presso il Liceo Classico G.D. Romagnosi a Parma

LEZIONI MALERBIANE alle ore 16.00 presso il Museo Pier Maria Rossi, 5 a Berceto

PREMIAZIONE Padovana, 33 anni, residente da anni a Parigi, dove lavora come traduttrice e redattrice, Elena Rui. È la vincitrice della IV edizione del Premio Luigi Malerba di Narrativa e Sceneggiatura con la Raccolta di racconti intitolata "Fiale".

Il Premio è dedicato alla memoria dello scrittore Luigi Malerba e ha sede a Berceto (Parma), dove lo scrittore è nato e dove si svolgerà, il 30 novembre, la premiazione, a Palazzo Pier Maria Rossi. “Mi ritengo fortunato – dice il Sindaco, Luigi Lucchi – perché come cittadino di Berceto posso godere tutti i giorni dei paesaggi descritti nel suo capolavoro La scoperta dell’alfabeto e posso incontrare i personaggi descritti nel libro”. il 30 novembre presso il Liceo G.D. Romagnosi si terrà anche una “lezione malerbiana”, durante la quale Ugo Cornia leggerà alcuni testi di Malerba e Beppe Sebaste terrà una lezione sull’opera di Malerba. A loro volta i ragazzi della II B metteranno in scena, sotto la guida di una nota regista, un racconto dello scrittore. Quest’anno l’organizzazione  del Premio è stata presa in mano ed energicamente diretta  da Anna Malerba, nuova Presidente del Premio, e dalla sua Associazione Letteraria Luigi Malerba. Oltre 60 le opere in concorso, provenienti da tutto il mondo, senza limiti di età. “E’ per me una grande soddisfazione vedere come ogni anno il numero delle opere in concorso aumenti, così come i riconoscimenti e i patrocini che il Premio ottiene”, ha dichiarato la Presidente. Anche la giuria è di alto profilo ed è composta dallo scrittore e giornalista Guido Barlozzetti, da Manuela Cacchioli, responsabile di redazione di MUP editore, dal critico e giornalista Paolo Mauri, da Walter Pedullà, saggista e critico letterario, da Giovanni Ronchini, docente dell’Università di Parma ed esperto dell’opera di Luigi Malerba,  da Giovanni Sciola, Direttore dell’istituto Italiano di Cultura a Praga, dalla classe IIB del Liceo Classico G.D. Romagnosi di Parma, in collaborazione con la prof.ssa Lorenza Reverberi. La giuria è presieduta da Anna Malerba.
Nelle precedenti edizioni sono stati premiati:I° edizione - la sceneggiatura In prima classe di Roberto Moliterni2° edizione –il romanzo Le nebbie di Vraibourg di Veronica Elisa Conti3° edizione – la sceneggiatura Giorni d’inverno di Frediana Fornari