Sei in Archivio

ROMA

Grasso, ineludibile criminalizzazione reato tortura

Presidente Senato interviene a "No justice without life"

29 novembre 2013, 14:58

(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Il nostro Paese deve dare il suo contributo "alla ratifica del Protocollo opzionale alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura" e "alla ineludibile criminalizzazione del reato di tortura". Lo afferma il presidente del Senato, Pietro Grasso intervenendo a "No justice without life", l'iniziativa della Comunità S.Egidio. Quanto alla pena di morte, "dobbiamo persuadere tutti che la pena di morte non rende più sicura la nostra società".

© RIPRODUZIONE RISERVATA