Sei in Archivio

presentazione

Gli atleti del Nuoto Club 91 sfilano in sala Comune

Sono anche campioni di solidarietà, protagonisti di diverse iniziative benefiche

04 dicembre 2013, 20:38

Gli atleti del Nuoto Club 91 sfilano in sala Comune

 

COMUNICATO

Sala del consiglio comunale gremita di giovani in occasione della presentazione degli atleti della società sportiva Nuoto Club 91 Parma per la stagione 2013/2014. Erano presenti l’assessore allo sport del Comune di Parma Giovanni Marani, Walter Antonini assessore allo sport della Provincia, Lvia Ludovico delegato Fin, Fabio Bussetti presidente di Nuoto Club 91 e Andrea Avanzini direttore tecnico a cui è andato il premio della società per i 25 anni di attività prestati al suo servizio. Accanto a loro anche i rappresentanti dei Comuni dell’Appennino colpiti dalle frane nella primavera scorsa, Massimo De Matteis sindaco di Corniglio, Giancarlo Cobianchi vice sindaco di Tizzano e Serena Brandini assessore al bilancio di Tizzano, a cui è stata dedicata la maratona di nuoto di solidarietà “Water Day” svoltasi a metà ottobre e promossa da Nuoto Club 91 in collaborazione con vari soggetti. Con loro Gianni Barbieri delegato del Coni provinciale, Fabio Manghi presidente del Csi ed Enrica Montanini presidente Uisp Parma.
“E un bel momento, questo, - ha precisato l’assessore Giovanni Marani – sono lieto di accogliervi qui per ringraziarvi di quanto state facendo, per l’impegno profuso da Nuoto Club 91 nel corso del tempo in nome dei valori dello sport, di inclusione e di solidarietà. Una società, la vostra, che opera in nome del prossimo e con la quale è stato avviato anche da parte dell’Amministrazione comunale un dialogo proficuo in vista di risultati positivi per l’intera città”.
L’assessore provinciale Walter Antonini si è detto “emozionato nel vedere la sala del consiglio piena di giovani. Mi associo ai ringraziamenti – ha proseguito – per gli ottimi risultati raggiunti dalla società che forma grandi campioni, un esempio per tutti noi. Questo grazia alla forte capacità organizzativa a cui si unisce lo spirito di solidarietà”.
Anche Gianni Barbieri ha voluto ringraziare i dirigenti del Nuoto Club 91, i giovani, i genitori e gli sponsor, così come ha fatto Livia Ludovico.
Il sindaco di Corniglio Massimo De Matteis e Serena Brandini assessore al bilancio di Tizzano hanno ringraziato la società per aver contribuito in modo determinante alla realizzazione della maratona di nuoto di domenica 20 ottobre a favore delle famiglie colpite dalle frane nei due Comuni. Durante la presentazione sono stati premiati numerosi atleti tra cui Federico Bocchia.
La societa' Nuoto Club 91 Parma nasce nel 1991 dalla fusione della Parmanuoto e del Cayman Club Parma, due gloriose società sportive cittadine costituitesi negli anni Settanta. Esse iniziarono la loro attività nell’impianto sportivo “7 Fratelli Cervi” di Viale Piacenza. Attorno agli anni Ottanta col completamento della nuova piscina '”G. Ferrari” di via Zarotto , le due squadre si trasferirono nel nuovo impianto e nel 1991, per dare maggiore impulso al nuoto cittadino, si fusero. Da allora di tempo ne è passato, sono rimasti immutati, però, lo slancio e l’impegno formativo.
La società, fin dalla sua nascita, è stata il punto di riferimento della attività agonistica a livello locale e di avviamento allo sport per i bambini dai 4 ai 12 anni. Grazie ad un costante impegno dirigenziale e tecnico in questi anni si è distinta per l'organizzazione di diverse manifestazioni di carattere nazionale come l'annuale trofeo ''Memorial Barbieri'' e le manifestazioni UISP e FIN organizzate a Parma. La squadra agonistica conta circa 100 atleti tesserati alla FIN e 120 atleti tesserati alla UISP, provenienti in parte dalla società Fornovo Nuoto che collabora con il Nuoto Club 91 da diversi anni.

Partecipa alle più importanti manifestazioni nazionali come : Meeting di Trento , Meeting Memorial Morena , Meeting Ghirlandina , Meeting Zaccaria , Grand Prix Arena e tutti i vari campionati italiani fin e uisp di categoria e assoluti. Il costante impegno dei tecnici ha permesso di formare campioni del calibro di Michele Scarica (pluricampione e primatista italiano) e recentemente Federico Bocchia (primatista italiano giovanile) ambedue stabilmente nelle nazionali assolute e giovanili Fin. Federico Bocchia si è da poco qualificato per gli europei per i 50 stile.

Ogni anno dai suoi centri di avviamento allo sport passano circa 1000 bambini che imparano a nuotare, e una parte di essi viene avviata all'attività agonistica. Riconosciuta Scuola Nuoto Federale dal 1995 , opera sul territorio di Parma e provincia con qualificati istruttori di 1° e 2° livello Fin nell'insegnamento e avviamento al nuoto.

Nuoto Club 91 Parma porta avanti il proprio impegno associativo su diversi fronti a favore dello sport, dell’ambiente e della solidarietà. Ha concorso alla metà di ottobre all’organizzazione del Water Day, maratona di nuoto per la raccolta fondi in favore delle popolazioni dei Comuni di Tizano e Corniglio colpiti dalle frane. L’evento ha coinvolto sei impianti natatori di Parma e provincia. Ha condiviso il progetto di Giulia Ghiretti, nuotatrice nazionale paralimpica e campionessa del mondo nella 4 x 50 stile, in un percorso che ha visto il coinvolgimento di Ego Nuoto e Nuto Club 91. Per questo il Comune di Parma come le altre istituzioni del territorio ha patrocinato diverse iniziative nella consapevolezza del ruolo di promozione dello sport e formazione dei giovani atleti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA