Sei in Archivio

fornovo

Gemellaggio tra il Gadda e il mondo del lavoro

Sabato le aziende si presenteranno agli studenti dell'Itsos

10 dicembre 2013, 20:59

Gemellaggio tra il Gadda e il mondo del lavoro

 

Donatella Canali

L'Istituto Gadda apre le porte, per accogliere il mondo del lavoro. Il consueto open day della scuola superiore, intitolato «In.. Formazione», in programma sabato, si arricchisce in questa edizione di diversi momenti culturali.
Al centro dell’iniziativa la giornata di orientamento, rivolta a studenti della scuola superiore per informarsi su possibili percorsi post diploma. Un’occasione, quest’ultima, resa possibile anche quest’anno dalla presenza delle aziende del territorio che costituiscono il Comitato Tecnico scientifico dell’istituto.
Il programma della giornata inizia alle 10 in Aula Magna, dove gli ospiti saranno accolti dalla dirigente Margherita Rabaglia. Saranno presenti anche il sindaco Emanuela Grenti, e i dirigenti scolastici delle scuole medie del territorio. Invitati all’incontro anche i sindaci delle valli del Taro e del Ceno.
Dopo la presentazione generale sono previsti gli interventi dei rappresentanti della aziende del CTS: Linda Antolotti per Turbocoating, Massimo Bertozzi di Acmi, Filippo Di Gregorio per la Dallara e Simone Squeri di Adue.
La giornata proseguirà con una visita guidata all’istituto, per conoscere spazi servizi e laboratori. Come ogni sabato dei mesi di dicembre e gennaio si terrà infatti, dalle 9 alle ore 12.30, «Scuola aperta», per consentire alle famiglie e agli alunni di terza media la visita alla scuola.
Gli studenti interessati potranno scoprire i tre diversi indirizzi che l’istituto è in grado di offrire. Si tratta del percorso liceale, con liceo scientifico opzione Scienze Applicate che garantisce un diploma di liceo scientifico; del percorso tecnico con gli indirizzi di informatica e telecomunicazioni e di amministrazione, finanza e marketing; e del percorso professionale incentrato sulla qualifica in manutenzione e assistenza tecnica.
Alcune aule saranno poi riservate alle singole aziende che, dalle 14 alle 16, organizzeranno specifici workshop con l’aiuto di supporto multimediali.
Nella stessa mattinata di sabato la scuola ha organizzato anche un momento legato alla tradizione: la «Giornata della spongata Francigena». Numerosi panifici, pasticcerie e privati prepareranno i dolci. L’incontro gastronomico, in programma alle 11,30 in Aula Magna non mancherà di un approfondimento storico: nel corso della presentazione, la studiosa Angelina Magnotta, autrice del libro ‘La spongata e lo Zelten, tra Via Francigena e Via Teutonica’ illustrerà ai presenti i tratti principali della sua ricerca.
Nel corso della mattinata verrà infatti messo a dimora nell’area verde dell’istituto, la pianticella di noce che alcuni studenti del Gadda avevano portato a Roma per essere benedetta da Papa Francesco: una cerimonia semplice, per richiamare l’attenzione sul rispetto del creato.