Sei in Archivio

Fiere

Cibus: ospitera' 6' edizione Ecotrophelia il 7 maggio

3mila studenti di 450 università coinvolti, successo 'SoCrock'

20 dicembre 2013, 19:38

 

Oltre tremila studenti di 450 università europee sono stati coinvolti nell’arco di tre anni in 'EcoTrophelià, progetto europeo finalizzato a creare un collegamento tra ricerca universitaria e aziende alimentari.
Ecotrophelia, fortemente sostenuta da Federalimentare, è riservato agli studenti universitari delle diverse facoltà chiamati a creare nuovi prodotti alimentari eco-innovativi.
Particolarità del concorso il fatto che i progetti più interessanti e innovativi vengono 'adottatì e messi in produzione dalle aziende alimentari europee. Fino ad oggi, sono stati 35 i prodotti selezionati da Ecotrophelia già commercializzati in diversi Paesi dell’Ue. Tra gli altri, c'è anche un caso di successo italiano: si tratta di SoCrock, una barretta di sorgo bianco, cioccolato e vinaccioli classificatasi terza durante la finale europea di Ecotrophelia, svoltasi lo scorso ottobre presso la fiera Anuga a Colonia.
Federalimentare ha coordinato le 5 edizioni italiane di Ecotrophelia, nelle quali sono stati presentati 60 progetti, realizzati da oltre 200 studenti e 50 professori di 26 università italiane. Anche quest’anno sarà Cibus, la più importante fiera alimentare italiana, ad ospitare la sesta edizione di Ecotrophelia Italia (Parma, 7 maggio 2014).
Soddisfatto Daniele Rossi, Presidente del Cluster agrifood e della piattaforma Food for Life: «Dato il grande successo che i concorsi Ecotrophelia hanno avuto nei vari paesi partecipanti, oltre al grande impatto delle finali europee – sottolinea Rossi - i partner fondatori del consorzio (Federalimentare per l'Italia insieme alle federazioni dell’industria alimentare di Francia, Spagna, Regno Unito, Grecia e Belgio) hanno costituito oggi un consorzio (l'EcoTrophelia Circle) per portare avanti la competizione Ecotrophelia per la nuova imprenditorialità giovanile oltre il termine del progetto".
Si è conclusa intanto oggi la terza edizione di EcoTroFood, la piattaforma europea per l’innovazione sostenibile nel settore alimentare finanziata dalla commissione europea, che vede la partecipazione attiva di Federalimentare. L’evento finale di Ecotrofood, in corso a Bruxelles, presso l’Accademia Reale Fiamminga del Belgio per le Arti e le Scienze, è un importante momento di networking sull'eco-innovazione nell’industria del food and drink, che consentirà alle aziende con un business eco-sostenibile di incontrare investitori, cluster e altri potenziali partner.
Durante la sessione plenaria di oggi è stata tracciata la strategia europea per l’industria alimentare nel contesto del 'Programma Horizon 2020'. Saranno inoltre organizzati workshop tra aziende, esperti e professionisti per discutere di 4 temi fondamentali per l’industria alimentare, come il risparmio idrico, quello energetico, la riduzione degli sprechi e dei rifiuti e l’impatto ambientale.