Sei in Archivio

dopo l'operazione

Bersani parla con moglie e figlie E chiede subito della Juve

Buone notizie dalla Tac. Alle 11 il nuovo bollettino medico

06 gennaio 2014, 11:11

Bersani parla con moglie e figlie E chiede subito della Juve

"Mi avete registrato Juve-Roma?". Sono le prime parole pronunciate al risveglio dell'operazione da Pierluigi Bersani. A raccontarlo, finalmente con un sorriso di sollievo, è stato lo storico collaboratore dell'ex segretario Pd, Stefano Di Traglia. Bersani è uno sfegatato  tifoso bianconero, e prima di essere portato in sala operatoria si era raccomandato che gli registrassero la sfida di Torino. 

 

Le figlie di Pier Luigi Bersani, Elisa e Margherita, hanno riferito al padre, nel loro breve incontro, dei tantissimi messaggi di affetto e di incoraggiamento che sono stati rivolti all’ex segretario del Pd da tutta la politica italiana e non solo. Una cosa della quale è stato molto contento.
«Bersani è tranquillo – ha riferito il portavoce– credo che in questo momento la sua principale preoccupazione sia la registrazione della partita Juventus-Roma. Non so se sua moglie ha ceduto, svelandogli il risultato».

 

La notte dell'ex segretario Pd - che si era sentito male ieri mattina ed era andato al pronto soccorso di Piacenza con un forte mal di testa e attacchi di vomito - è trascorsa tranquilla. Ora è vigile, la sedazione è stata tolta, il quadro clinico è giudicato discreto e la pressione intracranica è nella norma e stamattina al risveglio dall'operazione ha parlato con la moglie e le figlie. E' già stato sottoposto ad una Tac, che ha dato un esito confortante.  Bersani è nel reparto di rianimazione, monitorato costantemente dallo staff sanitario del reparto di neurochirurgia. Ieri sera l'operazione, condotta dal professor Ermanno Giombelli, è durata tre ore. 

Verso le 11 l'ospedale diffonderà un nuovo bollettino medico. Decisive per le sue condizioni di salute saranno le prossime 48 ore.

 

Nella foto di Annarita Melegari l'ex leader del Pd mentre viene accompagnato in sala operatoria