Sei in Archivio

imu

Forza Italia: esentare le seconde case abitate da figli e genitori

La proposta illustrata da Buzzi

11 gennaio 2014, 18:36

Forza Italia: esentare le seconde case abitate da figli e genitori

 COMUNICATO STAMPA

“A Parma esentiamo dal pagare l’IMU per le seconde case abitate da figli o genitori dei proprietari” Questa la proposta contenuta in un ordine del giorno illustrato questa mattina ai media dal capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale Paolo Buzzi.

“Questa proposta ci sembra rispondere ad un criterio di equità perché le seconde case dove abitano parenti in linea retta dei proprietari non producono un vantaggio di reddito – ha aggiunto Buzzi – Questa operazione si poteva fare già per la seconda rata IMU del 2013 ma il Comune di Parma è come al solito rimasto sordo ad una iniziativa equa che sgraverebbe giustamente alcuni dei suoi tartassati cittadini amministrati. Speriamo che adesso Pizzarotti e la sua Giunta divengano più disponibili. Infatti considerando il gettito complessivo IMU di questo comune che è di circa 50 milioni di euro, esentare la piccola fascia che noi proponiamo dal pagamento, comporterebbe una diminuzione modesta di del cospicuo gettito. Se si contesta che con questa esenzione si agevolerebbe l’elusione, la risposta è che si facciano più controlli. Infine basta con la bugia che l’imposizione fiscale a Parma è così alta per pagare il debito. Il debito del Comune viene pagato con risorse proprie sbloccate dal patto di stabilità, con le tasse si paga tutt’altro”.