Sei in Archivio

corniglio

Frana, riaperta la strada di Curatico

Terminati i lavori: era stata «inghiottita» per circa 20 metri dallo smottamento

01 febbraio 2014, 08:52

Frana, riaperta la strada di Curatico

 

CORNIGLIO - Finalmente la strada di Curatico è stata riaperta. Ora, anche se innevata, è perfettamente percorribile.
Fondo regolare e protezioni di sicurezza presenti, per una viabilità da e per Signatico che ora torna normale. Dopo quasi 2 settimane infatti il sindaco Massimo De Matteis ha firmato la revoca dell’ordinanza comunale che chiudeva al traffico la strada che dalla provinciale 13 porta a Signatico, attraversando l’abitato di Curatico.
La strada comunale era stata chiusa poichè parte della carreggiata, per una lunghezza di circa 20 metri, al centro del paese, era stata inghiottita da una frana.
Il movimento franoso era sorto la scorsa primavera, creando notevoli disagi alla strada provinciale più a valle. Durante l’estate la frana era stata sistemata con alcuni interventi idraulici, ma nei primi giorni del 2014 si era riattivata. All’inizio sembrava che i movimenti della terra fossero innocui, invece col passare dei giorni si avvicinavano sempre più alla carreggiata della strada, fino ad inghiottirne buona parte. A quel punto sono subito iniziati i lavori per poter ripristinare la viabilità. Spostando la strada circa 3 metri più a monte scavando la scarpata ed eliminando le piante, si è potuto ricreare la carreggiata. Opere accessorie come intubamento delle acque e palizzata a sostegno hanno completato il tutto. Per sicurezza, appena il fondo lo permetterà, verrà ghiaiata anche la carraia che collega Curatico a Mossale di Beduzzo, per avere una via percorribile in modo agevole nel caso in cui se ne ripresentasse la necessità.A.B.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA