Sei in Archivio

Dyson non basta, Siena in finale

Un'intramontabile Montepaschi elimina anche Brindisi e si porta ad un passo dalla sua sesta Coppa Italia consecutiva.

08 febbraio 2014, 21:20

Dyson non basta, Siena in finale
Dopo Roma, anche l'Enel Brindisi deve arrendersi al cuore e all'esperienza di una intramontabile Montepaschi Siena.

I detentori della Coppa Italia si impongono in rimonta 89-80 nella prima semifinale e si guadagnano il diritto di giocarsi domenica la partita che potrebbe valere il sesto trionfo consecutivo.

Il più veloce a scattare dai blocchi è l'ex Milano Haynes, rinato in biancoverde, che piazza la tripla che sblocca il risultato. In generale, è però Siena a prendere subito in mano la partita, con Carter e Ortner che operano il primo allungo. Snaer, decisivo nei quarti contro Venezia, tiene però Brindisi in partita con cinque punti che valgono almeno il -10 a fine primo quarto, sul 20-10.

Dopo il primo intervallo, Crespi pesca a piene mani dalla sua lunghissima panchina, con Viggiano e Nelson che fanno male all'Enel dalla lunga distanza. La situazione per Bucchi si fa critica ma per sua fortuna sale in cattedra Dyson che segna praticamente 10 punti consecutivi che portano il suo totale già a 16 e valgono soprattutto per il -2, sul 35-33. A firmare il pareggio ci pensa poi Chiotti, tra i peggiori venerdì pomeriggio. Haynes però riporta apre il nuovo break di Siena, che grazie ad una tripla di Nelson torna negli spogliatoi sul 44-35.

Il solco aumenta nel terzo quarto, quando Ortner e Carter trovano il massimo vantaggio sul +17 e costringono Bucchi ad un time out di emergenza. Todic e Campbell rispondono presenti e insieme al solito Dyson riportano lo svantaggio sotto la doppia cifra. Dall'altra parte con Jenning e Green i giocatori a referto diventano dieci e un libero di Hunter fissa il punteggio sul 64-55 al 30'.

Snaer e Todic danno inizio ad un nuovo tentativo di rimonta ma Green risponde colpo su colpo, sotto gli occhi interessati dei giocatori di Sassari, artefici della clamorosa eliminazione di Milano e pronti a giocare la seconda semifinale contro Reggio Emilia. Ress inchioda la schiacciata del nuovo +11 a cinque minuti dalla fine, ma Dyson non si arrende e in un Forum di Assago decisamente "brindisino" tocca quota 30 punti, per il -1. Siena però ancora non va al tappeto e con Haynes (top scorer dei suoi con 16 punti) riallunga sull'81-74. I tiratori di Crespi superano anche la disperata tattica del fallo sistematico degli avversari e alla sirena il tabellone recita 89-80.

notizie calcistiche