Sei in Archivio

Reggio Emilia stoppa Brindisi

L'Enel capolista cade sul campo della Grissin Bon e ferma così la striscia di tre vittorie consecutive. E adesso Milano può pensare alla fuga.

23 febbraio 2014, 00:20

Reggio Emilia stoppa Brindisi
Successo casalingo di Reggio Emilia nell'anticipo serale della quinta giornata di ritorno di serie A contro la prima della classe Brindisi, che cade così dopo tre vittorie consecutive e mette a rischio il proprio primato. Milano potrebbe adesso approfittarne e allungare in classifica in caso di successo nella classicissima contro la Virtus Bologna di domenica.
Grazie ai due punti conquistati Reggio Emilia rinforza invece l'ottavo posto e la permanenza in zona playoff.
 
Partita tirata e combattuta nella prima metà di gara (33-37 il punteggio al riposo), mentre a cavallo fra terzo e ultimo quarto salgono in cattedra James White e Andrea Cinciarini, che guidano il parziale di 21-5 capace di tagliare le gambe agli ospiti e permettere ai padroni di casa di guadagnare un margine rassicurante.
Brindisi prova a ricucire lo strappo negli ultimi dieci minuti, ma i tentativi della squadra di Piero Bucchi sono vani e all'ultima sirena il tabellone recita 76-68.
 
MVP per i padroni di casa il rientrante Andrea Cinciarini, che chiude con 18 punti, 6 rimbalzi e 9 assist. Ai pugliesi non sono invece bastati ben quattro uomini in doppia cifra (Snaer il topo scorer con 16 punti).

Reggio Emilia stoppa Brindisi