Sei in Archivio

Perez davanti, zampata Kimi

Il messicano della Force India è il più veloce in Bahrain dopo ben 105 giri. La Ferrari è terza davanti a Mercedes e McLaren.

27 febbraio 2014, 18:40

Perez davanti, zampata Kimi
La seconda giornata di test in Bahrain termina come si era interrotta nella pausa di metà giornata, almeno per quanto riguarda la prima posizione.
 
La parte del leone la fa infatti Sergio Perez, autore del tempo più rapido (1'35''290) e soprattutto in grado di ultimare ben 105 giri con la sua Force India. Addirittura meglio fa Valtteri Bottas, secondo a bordo di Williams e autore di ben 128 giri sul circuito di Sakhir.
 
Terzo tempo per Kimi Raikkonen, veloce dopo i problemi di natura elettronica avuti in mattinata: 54 i giri per lui e soprattutto la soddisfazione di porre la Ferrari davanti alla Mercedes e alla McLaren, mattatrici in questa prima fase preparatoria al campionato.
 
Settimo tempo per la Red Bull, con Daniel Ricciardo ancora attardato da problemi di surriscaldamento. Ancora più cupi i volti in casa Lotus: Pastor Maldonado non va oltre il decimo crono. Il team di Enstone, via twitter, comunica che il problema della E22 è relativo agli scarichi.
 
Formula 1 2014, test Bahrain - giorno 2:
 
1° Perez (Force India) 1m35.290s – 105 giri
2° Bottas (Williams) 1m36.184s +0.894 – 128 giri
3° Raikkonen (Ferrari) 1m36.432s +1.142 – 54 giri
4° Rosberg (Mercedes) 1m36.624s +1.334 – 89 giri
5° Sutil (Sauber) 1m37.700s +2.410 – 89 giri
6° Magnussen (McLaren) 1m37.825s +2.535 – 109 giri
7° Ricciardo (Red Bull) 1m37.908s +2.618 – 39 giri
8° Chilton (Marussia) 1m38.610s +3.320 – 44 giri
9° Kvyat (Toro Rosso) 1m39.242s +3.952 – 56 giri
10° Maldonado (Lotus) 1m40.599s +5.309 – 31 giri
11° Kobayashi (Caterham) 1m42.285s +6.995 – 19 giri.

Perez davanti, zampata Kimi