Sei in Archivio

Ricciardo: "Oltre le aspettative"

"Sono entusiasta, ma devo stare calmo", ha dichiarato il pilota australiano della Red Bull.

15 marzo 2014, 11:20

Ricciardo:
Un boato come quello esploso all'ufficializzazione del secondo tempo di Daniel Ricciardo, in Australia, raramente si era sentito. Se di solito è il rugby a regalare le maggiori soddisfazioni sportive alla nazione oceanica, ora c'è anche quel pilota - di origini italiane, però - che sta sgomitando per fare il suo ingresso tra i grandi della Formula 1 e tra gli idoli del suo Paese.
 
Il pilota della Red Bull, intervistato da SkySport, ha ostentato tutta la sua gioia per aver conquistato la prima fila a fianco della scheggia Lewis Hamilton.
 
Daniel, quanto sei entusiasta per una prestazione così forte nel tuo  debutto nel nuovo team e nella gara di casa.
"Si sono davvero entusiasta ma allo stesso tempo devo rimanere calmo, e devo aspettare perché domani è la giornata che conta, quindi non c'è nessun motivo per fare una festa stasera. Bisogna concentrarsi su domani, ma credo che essere qui oggi significhi una bella giornata".
 
Come è andata sul bagnato?
"La macchina ha dato ottime sensazioni sul bagnato. All'inizio dell'anno eravamo tutti timorosi su come ci saremmo trovati con le nuove macchine nelle condizioni di bagnato. E' stato difficile ma comunque mi sono trovato a mio agio dietro il volante. Poter spingere il turbo a pieno acceleratore è stata una bella sensazione, ed è stato emozionante sentire il pubblico durante il giro di rallentamento. Posso dire che spero di fare bene anche domani. Domani i fattori chiave saranno, per tutti, il degrado delle gomme e il consumo di carburante, un vero punto interrogativo che scopriremo durante la gara. Con la pioggia la pista è diventata più green ma il consumo delle gomme non dovrebbe essere critico.
La macchina è migliorata nelle libere grazie ai più giri completati. Nei test non abbiamo girato molto a causa dei problemi di raffreddamento, ieri per la prima volta ci siamo concentrati sulla comprensione della vettura, affinando il set-up. Penso di essere andato oltre le nostre aspettative perchè sull'asciutto ci aspettavamo le Mercedes in prima fila. La pioggia ci ha favorito ed è stato bello ascoltare il mio ingegnere incitarmi perchè stavo lottando per le prime posizioni".

Ricciardo: