Sei in Archivio

Alonso: "Siamo più indietro"

"Bene l'affidabilità e le novità sulla macchina. Ma anche gli altri crescono, perciò bisogna migliorare ancora".

30 marzo 2014, 15:20

Alonso:
Il quarto posto di Fernando Alonso in Malesia ricalca molto da vicino quello di due settimane fa in Australia e anche il pilota di Oviedo, intervistato da Sky Sport F1 HD, mantiene la linea di Melbourne. Il numero 14 della Ferrari infatti rileva: "Sempre bene l'affidabilità, ma per colmare il gap con gli altri dobbiamo fare un miglioramento più consistente, perchè siamo più indietro".

35 secondi ancora dalla Mercedes, gli stessi che avevate preso in Australia. Secondo te, avete fatto dei passi avanti rispetto alla prima gara?
"Penso che tutto il weekend in generale è andato un po' meglio, con una macchina un po' più competitiva in tutti i settori. Abbiamo fatto dei piccoli miglioramenti sulla macchina, ma tutti hanno funzionato come ci aspettavamo. Noi miglioriamo ma anche gli altri migliorano in gara, quindi dobbiamo fare uno step più grosso perché siamo più indietro. Punto positivo l'affidabilità, nessun problema in gara, questa volta neanche i primi giri, tutto è andato correttamente. Pit stop super. Partenza con un po' più di pattinamento questa volta, ma non abbiamo perso nessuna posizione. Quindi in queste due gare sicuramente la prestazione non è ancora al top. Dobbiamo migliorare per la prossima settimana in Bahrain. Siamo terzi nel Mondiale, a un punto da Hamilton e siamo lì, nel gruppo dei top. Questa è la cosa più positiva di queste due prime gare".

Alonso: