Sei in Archivio

trasferimento

Corcagnano: dopo le polemiche l'ufficio postale cambia sede

Entro l'estate il trasloco agognato dagli utenti. Spazi inadeguati, scale pericolose, tempi eterni: dopo anni di disagi ora si cambia

di Margherita Portelli -

01 aprile 2014, 20:29

Corcagnano: dopo le polemiche l'ufficio postale cambia sede

L’ufficio postale di Corcagnano cambia sede. Dopo anni di polemica sull’inadeguatezza degli spazi dell’ex municipio, dove attualmente si collocano gli sportelli, i tanti utenti possono tirare un sospiro di sollievo. Con ogni probabilità entro l’estate l’ufficio sarà trasferito in un nuovo e più spazioso locale, pochi metri più avanti su strada Langhirano in direzione Pilastro. Già dal 2009, gli allora consiglieri di quartiere (di maggioranza e di opposizione insieme) si erano attivati per trovare una soluzione: sopralluoghi, raccolte di firme, individuazione di locali alternativi da proporre a Poste Italiane non erano serviti a venire a capo di questo annoso problema. L’ufficio attuale, infatti, è troppo piccolo: circa quindici metri quadrati in cui spesso si accalcano decine di persone in attesa, ovviamente in piedi, perché i posti a sedere si contano sulle dita di una mano. Mancano le condizioni minime di rispetto della privacy per le operazioni a sportello e un altro grande problema è rappresentato dalle insuperabili barriere architettoniche che impediscono l’accesso all’ufficio dei disabili. Alternative alle scale, per entrare, non ce ne sono, e con ghiaccio e neve, d’inverno, quella scoscesa via d’accesso all’ufficio diventa una vera e propria trappola. Senza contare i lunghissimi tempi d’attesa.
L’edificio dell’ex municipio, di proprietà del Comune, oltre alle Poste ospita attualmente anche la biblioteca «Non solo libri.... lavoro e integrazione» gestita dall’associazione Traumi «Casa Azzurra». Ora che anche l’ufficio postale verrà trasferito, in molti si chiedono come verrà impiegato dall’amministrazione questo grosso stabile quasi completamente inutilizzato (nel quale fino a pochi anni fa si trovavano anche un ufficio anagrafe e la sede della circoscrizione di quartiere).