Sei in Archivio

Parmense

Accertamenti sull'Iva: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

Controlli dell'Ufficio delle Dogane su un'azienda trasferitasi in provincia di Parma

09 aprile 2014, 15:29

Accertamenti sull'Iva: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

 

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Parma hanno accertato un’evasione di Iva di circa 300mila euro relativa agli anni 2010-2011-2012, durante i controlli finalizzati al contrasto all’evasione fiscale nel settore dell’Iva intracomunitaria.

L'accertamento, fatto in una società che recentemente si è trasferita nel Parmense, ha permesso ai funzionari di riclassificare i prodotti descritti nelle fatture relative agli acquisti intracomunitari effettuati. La riclassificazione, che ha riguardato diversi prodotti innovativi per preparazioni alimentari nel settore della panificazione, pasticceria e cioccolato, ha comportato la modifica della corrispondente aliquota di imposta rispetto a quella indicata nelle fatture dal fornitore comunitario. Pertanto l’imposta è stata rideterminata, passando in alcuni casi dal 10% al 20%, in altri dal 4% al 10%.

Per le irregolarità constatate, oltre al pagamento dell’imposta evasa, è prevista anche una sanzione amministrativa pecuniaria pari ad una somma che può arrivare fino al 200% dell’imposta.