Sei in Archivio

LANGHIRANO

Zani: presto una consulta e il nuovo centro feste

14 aprile 2014, 22:40

Zani: presto una consulta e il nuovo  centro feste

 

Nei giorni scorsi il centro culturale di Langhirano ha accolto l’uscita del candidato sindaco del Pd Giorgio Zani rivolta alle associazioni di volontariato del territorio. In modo particolare le associazioni che hanno sede nel Palazzo del Vescovo sono state rassicurate dal candidato in merito all’alienazione dell’immobile. Giorgio Zani in questo senso non ha dubbi: «Dovremo fare un percorso partecipativo che parta dalle associazioni e con loro decidere il da farsi. Dobbiamo creare strutture capaci di accogliere più associazioni in modo da ottimizzare i costi con economie di scala capaci di portare a un risparmio tangibile non solo per l’amministrazione ma anche per le associazioni stesse. Nel caso in cui si decidesse di procedere con l’alienazione del Palazzo del Vescovo ci muoveremo molto prima per trovare soluzioni largamente condivise con le associazioni».
Le strutture, soprattutto quelle sportive, sono state un altro tema della serata. L’As Langhiranese ha posto il problema della carenza di campi e chiesto di potenziare gli spogliatoi esistenti. Una delle proposte avanzate è stata quella di approntare un campo da calcio in sintetico per consentire allenamenti e partite in condizioni ottimali d'inverno. Il Pedale Val Parma ha sottolineato come ci sia una carenza di piste ciclabili.
«Voglio partire dal presupposto che le associazioni incontrano spesso difficoltà burocratiche nell’organizzazione di eventi e iniziative – ha continuato Zani -. Pensiamo poi anche alla gestione delle stesse durante l’anno e ai numerosi problemi di natura fiscale e tecnica che si incontrano. In questo senso la mia proposta è quella di istituire uno sportello unico delle associazioni che avrà il compito di aiutarle in tutti i passaggi burocratici che le coinvolgono. Doteremo l’ufficio di personale qualificato e formeremo un team multidisciplinare che coinvolga i vari servizi. Allo stesso tempo l’ufficio dovrà essere di sostegno per reperire finanziamenti da enti superiori o fondazioni».
La seconda proposta avanzata dal candidato è stata quella di istituire un centro-feste per le varie manifestazioni. «Langhirano non è mai stato dotato di un luogo attrezzato dove svolgere eventi – ha concluso -. La mia proposta è di progettare insieme alle associazioni uno spazio feste attrezzato all’interno del Centro Pertini».