Sei in Archivio

VARSI

Il vicesindaco Aramini: «Mi candido a primo cittadino»

Con lui in lista l'uscente Ghidoni e diversi esponenti della maggioranza

di Erika Martorana -

25 aprile 2014, 12:54

Il vicesindaco Aramini: «Mi candido a primo cittadino»

Luigi Aramini, vicesindaco uscente di Varsi, ha sciolto le riserve e ha confermato la sua candidatura a primo cittadino. «Ho accettato - ha spiegato condizionando la mia disponibilità all’impegno di tutti coloro con cui ho collaborato in questi 5 anni, persone di cui ho apprezzato impegno, umiltà, sostegno e spirito di gruppo e che hanno sempre anteposto gli interessi generali della comunità a logiche settoriali o territoriali». Il programma elettorale 2014-2019 della lista «Una svolta per Varsi», capitanata da Aramini e composta dal primo cittadino uscente Osvaldo Ghidoni, Pietro Davighi, Enzo Levati, Flavio Nespi, Maria Pambianchi, Giovanni Battista Rambaldi, Roberto Rossetti, Celeste Scaffardi, Maurizio Zanelli e Giuseppe Zanetti, prevede numerosi lavori pubblici: «Si completerà - ha spiegato l’attuale vicesindaco - la sistemazione dei marciapiedi del capoluogo e della piazza di cui il primo stralcio è già appaltato; ma ci si occuperà anche del parcheggio della casa protetta e della trasformazione in area mercatale dei prodotti agricoli; dell’adeguamento alle nuove norme della casa del volontariato; della sistemazione dell’area parcheggio della casa della salute; della messa in sicurezza del plesso scolastico; della costruzione della pesa pubblica e di nuovi avelli a Pietrarada e Varsi; della messa in sicurezza del cimitero di Rocca e del ponticello sul rio Golotta; del rifacimento del tratto di strada Bassi-Tognoni e della rete comunale di illuminazione pubblica finalizzata all’estensione della rete con eventuali nuovi punti luce e risparmio energetico».
Sono inoltre già in programma molteplici interventi per la viabilità, tra cui l’asfaltatura delle seguenti strade: Leonardi; Tosca Zanelli-Baloi; strada Campo del Gallo; tratto Cavozza; tratto Pessola-Corticella; Villora Bre, Gherardi-Baghetti- Ronco, Bazzinotta- Forchina ed il bivio della strada provinciale Varsi-Valmozzola nel tratto Manganini. «Daremo inoltre- ha dichiarato - un mportante contributo a sostegno dell’agricoltura e delle aziende agricole locali, della sanità e dei servizi sociali, dell’ambiente e del turismo, grazie al potenziamento di nuove reti sentieristiche e l’aggiunta di sentieri per disabili, opere di arredo lungo i percorsi ed il posizionamento di webcam in vetta alle principali cime del nostro comune come Dosso e Barigazzo».
«Una notevole attenzione - ha concluso Aramini- verrà posta inoltre nei confronti delle attività produttive, dello sport e del tempo libero e, soprattutto, della pubblica istruzione e della cultura, dove garantiamo il massimo impegno per assicurare il mantenimento ed il funzionamento delle
scuole materna, elementari e medie e porteremo avanti l’opera di risanamento finanziario e riduzione del debito, ridotto di oltre un terzo negli ultimi 5 anni».