Sei in Archivio

Polesine

Polesine gira pagina: il sindaco sarà una donna

All'ultima tornata amministrativa in corsa c'erano tre schieramenti. Due liste, due candidate: per la prima volta una sfida tutta al femminile

di Paolo Panni -

28 aprile 2014, 14:03

Polesine gira pagina: il sindaco sarà una donna

Polesine, aria di primavera. E di cambiamento e di novità. Se una cosa infatti è matematicamente certa, è che il prossimo sindaco di Polesine sarà una
donna. Per la prima volta nella storia del borgo rivierasco, a sfidarsi per la fascia tricolore di sindaco saranno infatti due esponenti del «gentil sesso»: Sabrina Fedeli e Brunella Mainardi. Entrambe sono di Vidalenzo, la principale frazione di Polesine insieme a Santa Croce. E nessuna delle due è mai stata sindaco. Altra curiosità è data dal fatto che, in campo, torneranno ad esserci due liste. In occasione delle amministrative di cinque anni fa si erano infatti sfidati tre schieramenti: uno guidato da Andrea Censi (ora in corsa a Zibello), l’altro da Davide Maestri (grande protagonista della vita politico/amministrativa locale, con due mandati da sindaco alle spalle, ed uno da consigliere provinciale, grande assente in questa
competizione elettorale) ed il terzo capeggiato da Giuseppe Tomasetti (ora candidato al consiglio comunale nella lista capeggiata da Brunella Mainardi). Ma ora Polesine ricomincia: e riparte al femminile.