Sei in Archivio

Felegara

Ghidini: "Un dialogo aperto con i cittadini di Medesano"

Il candidato sindaco della lista "Medesano insieme". "Vogliamo valorizzare la fiera di San Giacomo e le attività locali"

di Giuseppe Labellarte -

01 maggio 2014, 19:40

Ghidini:

E’ iniziata a Felegara la campagna elettorale della lista «Medesano Insieme» che propone il candidato sindaco Riccardo Ghidini.
Lunedì sera il gruppo si è presentato ai cittadini proponendo una serata che ha alternato musica e momenti di intrattenimento alle parole dei candidati, grazie alle esibizioni dei cantanti Francesca Mezzadri e Giacomo Maini. Numerosi anche gli interventi di imprenditori e personaggi di spicco della zona.
I candidati Antonella Alaia, Alessandro Barbieri, Diego Berta, Michela Berzieri, Gianpaolo Cantoni, Mariangela Colombini, Cristina Comelli, Deborah Corsaro, Michele Giovanelli, Sandro Greci, Antonio Maini, Barbara Rivaroli, Matteo Rossetti, Daniele Tiberini, Giuseppe Varazzani e Massimo Zanichelli, si sono presentati ai cittadini attraverso un breve intervento.
Intervistato dalla giornalista Diletta Canepari, conduttrice della serata, Ghidini ha spiegato: «Propormi come candidato sindaco è stata una scelta su cui ho riflettuto molto. Sono stato uno dei primi a far parte di questo gruppo e, man mano che il progetto cresceva, coinvolgendo nuove persone, aumentava anche l’energia che lo circonda. Credo sia proprio l’energia di questo gruppo che mi ha convinto definitivamente a propormi».
Accennando ad alcuni punti del proprio programma elettorale Ghidini ha poi aggiunto: «Una delle cose a cui teniamo maggiormente è mantenere un dialogo aperto con i cittadini, non solo durante la campagna elettorale, ma anche dopo. Abbiamo inoltre intenzione di rivedere e far crescere la fiera di San Giacomo e intervenire su molti bisogni che proprio i cittadini ci hanno segnalato, come la sistemazione delle strade, la valorizzazione delle attività locali, delle aree verdi e delle zone centrali dei paesi. Nel mondo della scuola molte segnalazioni hanno evidenziato alcune carenze strutturali e la richiesta di attivare il tempo prolungato. Segnalazioni sono giunte anche nel campo della viabilità, qui a Felegara, per esempio, in molti hanno evidenziato il problema del transito dei camion su via Dordone e a tal proposito stiamo valutando un progetto per deviare il traffico dei mezzi pesanti evitando le zone residenziali».
Il gruppo ha poi invitato i cittadini a comunicare anche attraverso social network e web, mezzi di comunicazione su cui la lista di «Medesano Insieme» punta molto per facilitare un rapporto diretto con i cittadini.
Ghidini ha poi ribadito la volontà di ascoltare e appoggiare il volontariato medesanese, non solo attraverso finanziamenti, ma partecipando alla crescita di progetti condivisi.
Parlando del rapporto con i cittadini ha concluso spiegando: «Per un’amministrazione credo sia importante fare le cose insieme: ricevere tutti e saper accettare anche le critiche, base indispensabile per migliorare».
Gli incontri già fissati per la presentazione del programma elettorale della lista «Medesano Insieme» saranno: il 6 maggio alle 21 al teatro «Baratta» di Medesano, l’8 alle 21 al teatro di Varano Marchesi, l’11 alle 10 a Miano, il 13 alle 21 al centro sociale di Felegara, il 15 alle 21 al «Piccadilly» di Sant’Andrea, il 16 alle 21 nella sala civica di Medesano (incontro con le associazioni), il 18 alle 10 a Roccalanzona, e il 20 alle 21 nella sala parrocchiale di Ramiola.