Sei in Archivio

Evento

Cibusland, aspettando Cibus

Al via da oggi le manifestazioni collaterali al Salone internazionale dell'alimentazione. Degustazioni, showcooking, eventi ludici e culturali in diverse zone della città

04 maggio 2014, 10:41

Cibusland, aspettando Cibus

In vista dell'apertura di Cibus, in programma lunedì, Fiere di Parma con il Comune lancia Cibusland, il «fuori salone» per coinvolgere foodies, food lovers e buyers in una rappresentazione del made in Italy attraverso degustazioni, showcooking, eventi ludici e culturali. In occasione di Cibus, in città si svilupperà in 6 giorni un palinsesto di eventi, performance e installazioni.
Tra i numerosi eventi, si distingue la preview di are@parma, il nuovo complesso urbano nato dalla riqualificazione della zona della stazione ferroviaria, in viale Giovanni Falcone, destinato a divenire il principale punto di passaggio della città. La sua piazza e le sue soluzioni immobiliari arricchiscono la nuova stazione ferroviaria di contenuti abitativi di accoglienza, commercio e facilities per cittadini, viaggiatori e aziende: are@parma è la location di riferimento per il business nel cuore di Parma.
Domenica, dalle 19, concerto dei Profani.
Anche il lancio del Festival del Prosciutto di Parma, che si svolgerà dal 5 al 21 settembre, partirà proprio dalla nuova stazione, in collaborazione con i Bibanesi di DA RE e il Consorzio dei Vini dei Colli di Parma. La Galleria Centro Steccata in via Garibaldi 23, dedica al CibusLand la mostra «Il cibo nell'arte».
In via Garibaldi 18, al Parma Point, fino all’8 maggio tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30, InfinitoDesign srl presenta «Creandum #CIBUS», una piattaforma innovativa online visibile in vari punti della città con installazioni ad hoc. Ci saranno video proiezioni dove sarà visibile il portale con tutti i post condivisi dagli utenti con hashtag #CIBUS in continuo aggiornamento no stop. Creandum #CIBUS, è stato creato per raccogliere i post testuali, le immagini che faranno i visitatori, degustatori, turisti, addetti a lavori, produttori di eccellenze che vivranno Cibus e CibusLand…fissandoli in rete, su di una pagina web, in una circolare di immagini e di post che daranno vita alla mappa del gusto in città, e non solo si scopriranno le eccellenze enogastronomiche del mondo, è un modo in cui si raccontano in tempo reale le iniziative in fiera e nel fuori salone dove il protagonista, il cibo, viene raccontato da tanti attori (espositori, aziende, giornalisti, appassionati, visitatori). La piattaforma mette in relazione le eccellenze enogastronomiche, tutti gli attori coinvolti e un pubblico più vasto che va oltre la presenza fisica ed è quello sui social network creando un circolo virtuoso, una rete nel mondo, una nuova esperienza multimediale di coinvolgimento e interattività.
Sempre fino i all’8 maggio al Tcafé in strada al Duomo 7, fino alle 17 si potranno degustare i prodotti della «Tradizione Italiana», mentre dal 5 al 7 maggio dalle 17, «Stelle in cucina»: a tavola con gli Chef stellati Michelin e «Tradizione Italiana».
. r.c.