Sei in Archivio

Economia

Cibus, la festa del food. Code in A1

Parte la 17esima edizione della kermesse dedicata al mondo della buona tavola. La protesta dei dipendenti comunali

05 maggio 2014, 10:59

Cibus, la festa del food.  Code in A1

Segui la diretta Twitter

La situazione del traffico in tempo reale

Primo giorno di Cibus. La prima parte della giornata è stata caratterizzata da code in uscita dal casello A1 (e viene tuttora consigliata l'uscita Parma ovest). ll sottosegretario Calenda, al suo arrivo, ha parlato di 8 km di coda.

Per aggiornamenti: Autostrade in tempo reale dalla nostra Sezione Traffico-Trasporti

Traffico a rilento anche in tangenziale e nelle strade di accesso al quartiere fieristico, code agli ingressi ai parcheggi. A causa dello sciopero della Polizia municipale, la polizia provinciale, la polizia municipale delle Terre Verdiane, i carabinieri e la polizia di Stato presidiano incroci e rotatorie.
Sulla complanare, situazione a ondate: critica nella prima parte, poi normalizzata intorno alle 10. Ma ci sono poi nuovi flussi e rallentamenti.

 

In strada Baganzola, anche una "protesta su due ruote" dei dipendenti comunali (oggi in sciopero in diversi settori) che procedono in corteo in bicicletta, provocando ulteriori rallentamenti al traffico. I dipendenti si sono poi portati davanti all'ingresso per un presidio:

La mattinata dell'inaugurazione

La festa del cibo «made in Italy» apre i battenti. Oggi, alle Fiere di Parma, parte Cibus, la più importante kermesse dedicata al «food». Questa 17esima edizione - per cui sono attesi tra i 64 e i 65mila visitatori - viene inaugurata nella sala Pietro Barilla, alla presenza del vice ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda. Domani invece sarà a Parma il vice ministro delle Politiche agricole, Andrea Romano. 

«Fuori salone» in città
Sono proseguite anche ieri le iniziative di Cibusland, il «fuori salone» in città. Dalla nuova stazione ferroviaria a piazza Garibaldi e piazzale San Francesco: un fiume di visitatori hanno fatto visita a stand e bancarelle dedicate ai prodotti tipici e al piacere del buon cibo.