Sei in Archivio

Chiesa

"Grazie Roma" tra social e selfie

In molti hanno pubblicato le loro riflessioni sul web

06 maggio 2014, 17:35

«Emozionante, indimenticabile, unico». I pellegrini parmigiani faticano a descrivere le emozioni provate durante il pellegrinaggio a Roma, soprattutto dopo le parole pronunciate da Papa Francesco.
«E’ stato davvero emozionante assistere dal vivo al Regina Coeli - ha affermato Marco Valenti - e ascoltare il saluto del Papa a noi pellegrini parmigiani. Anche la professione di fede in San Pietro è stato un momento unico, che non dimenticherò». Parole ribadite da Cosimo. «Sono state due giornate indimenticabili - ha dichiarato -. Poter entrare nella basilica di San Pietro dall’ingresso centrale e percorrerla in uno spazio riservato è stato davvero bello. Anche la messa celebrata dal vescovo nella basilica di San Bartolomeo è stata suggestiva».
Fiorella ha vissuto «due giornate meravigliose». «Sia la processione in San Pietro - ha aggiunto - che la visita alle tombe dei due nuovi Papi santi sono state indimenticabili. Emozionante anche poter assistere dal vivo al Regina Coeli guidato da Papa Francesco».
Presente al pellegrinaggio anche il vicario episcopale don Matteo Visioli. «E’ stato un bellissimo pellegrinaggio - ha sottolineato - sia per le esperienze vissute che per il clima che si respirava tra i partecipanti».
Don Paolo Salvadori, incaricato per il servizio di Pastorale giovanile, traccia un bilancio positivo dell’evento.
«In questi giorni - ha spiegato - abbiamo incontrato persone e vissuto momenti di fede che ci hanno scaldato il cuore. L’emozione provata ascoltando le parole di Papa Francesco e l’accoglienza ricevuta da chi ci ha ospitato sono state uniche. Il pellegrinaggio è stato anche un bel momento per rinsaldare le varie comunità che formano la diocesi».
I giovani hanno pubblicato le proprie riflessioni soprattutto sui social network, accompagnate da numerose foto e «selfie». «La processione verso San Pietro - ha scritto Joelle - con il nostro vescovo, un grande esempio per noi, e l’incontro con Papa Francesco sono stati momenti intensi, emozionanti. I nostri volti sono stanchi ma pieni di gioia. Grazie Roma 2014!!».
«Giovani conciliari, i protagonisti del nostro futuro» ha scritto invece Gimmi, sotto una foto di gruppo scattata in piazza San Pietro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA