Sei in Archivio

Traversetolo

Cittadinanza attiva, atto secondo: entra nel vivo "Dire, Fare, Partecipare"

I cittadini hanno tempo fino a giugno per votare il progetto che ritengono più utile. Terminata la raccolta delle proposte, ora si può scegliere tra le 11 considerate fattibili

di Bianca Maria Sarti -

06 maggio 2014, 15:29

Cittadinanza attiva, atto secondo: entra nel vivo

I cittadini di Traversetolo hanno tempo fino a giugno per votare il progetto che ritengono più utile per il paese. Entra nel vivo la seconda edizione del Bilancio Partecipato, l’esperimento di cittadinanza attiva inaugurato lo scorso anno, attraverso il quale i cittadini sono chiamati a esprimersi su servizi e opere pubbliche e a progettare insieme all’Amministrazione. Ora, terminata nei mesi scorsi la raccolta e la valutazione delle proposte ricevute dai cittadini, si apre la fase di votazione.
«Una Commissione consiliare – spiega Nicola Brugnoli, assessore alla cultura - dal vasto elenco di idee e suggerimenti presentati dai cittadini, ha selezionato 11 proposte considerate fattibili, utili ed apprezzabili per l’interesse dell’intera comunità. Ora chiediamo a tutti di esprimere il proprio voto: le proposte con il maggior numero di preferenze saranno progettate e realizzate attraverso Tavoli tematici, a cui i cittadini sono chiamati a partecipare».
Si vota compilando e riconsegnando le schede «Dire, Fare, Partecipare» in Municipio o in Biblioteca Comunale; oppure online connettendosi al sito del comune e cliccando il link «Dire, fare, partecipare: le votazioni» presente in home page.
I cittadini dovranno scegliere una o più (fino a un importo massimo 50 mila euro) tra le proposte selezionate:
una Ludoteca comunale (30.000 euro per il primo anno); una struttura in legno al Parco di via Alcide De Gasperi per feste e compleanni (30.000 euro); un primo stralcio di pista ciclo-pedonale lungo l’argine della Termina verso Castione nel tratto a ridosso del Centro Sportivo (50.000 euro); un marciapiede e/o soluzioni che migliorino la sicurezza per pedoni e bambini che si recano a scuola (45.000 euro); dossi, punti luce e attraversamenti pedonali per scoraggiare le velocità elevate in prossimità di case e parchi pubblici (1.500 euro ciascun dosso e 1.000 per ciascun punto luce); un marciapiede su via Pedemontana dalla rotonda di accesso a Traversetolo fino al civico 114 (50.000 euro); un’area «sgambamento» cani vicino al centro della protezione civile in zona cimitero (15.000 euro); miglioramento dei bagni pubblici (35.000 euro); un «sabbione» per Campi da calcio al Lido Valtermina per potersi allenare indipendentemente dalla stagione (50.000 euro); un parco per Skateboard (50.000 euro) e la sistemazione del box oggi adibito alla preparazione della torta fritta in piazzale Marzabotto (45.000 euro).
Per maggiori informazioni direfarepartecipare@comune.traversetolo.pr.it e 0521.344535 o 549.