Sei in Archivio

Medesano

Gandolfi: "Vogliamo continuare a trasformare idee in realtà"

Il teatro Tanzi di Felegara remito per "Liberi e uniti per il paese"

06 maggio 2014, 09:29

Gandolfi:

Un teatro «Tanzi» gremito di persone, ha ospitato a Felegara il primo incontro con i cittadini della lista «Liberi e Uniti per il paese» del candidato sindaco Cesare Gandolfi.
Ad aprire la campagna elettorale del gruppo che da 10 anni amministra il Comune di Medesano è stato il sindaco uscente Roberto Bianchi, anche lui tra i candidati consiglieri della lista.
Dopo aver mostrato un video che illustrava le tante opere realizzate dall’amministrazione nei 10 anni di mandato, Bianchi ha spiegato: «Nonostante il continuo taglio dei trasferimenti abbiamo una tassazione tra le più basse della provincia, grazie a politiche fiscali operate concretamente nonostante i tagli. Abbiamo incrementato la spesa sociale, fornito servizi e fatto investimenti, attirando risorse e abbassando l’indebitamento comunale del 27% in 10 anni».
«Non abbiamo mai fatto promesse - ha concluso - che non potevamo mantenere».
La parola è poi passata al candidato sindaco Cesare Gandolfi che, dopo aver presentato gli altri componenti del gruppo, ha aggiunto: «La decisione di accettare questa candidatura è nata dall’attaccamento alle persone e al territorio medesanese. Grazie a una squadra di persone capaci, che hanno già dimostrato il proprio valore, vogliamo continuare a trasformare le idee in realtà».
Presentando il programma elettorale Gandolfi ha spiegato: «Il nostro è un programma che comprende progetti nuovi e su cui stiamo lavorando da tempo, come l’ampliamento della scuola elementare di Felegara, la riqualificazione dell’area dell’ex fornace e la realizzazione della tangenziale, progetto già in attesa dei fondi regionali e in parte avviato con l’ampliamento di strada Ghiaie. In programma anche la creazione della rotatoria sull’uscita autostradale di Ramiola, la riqualificazione del centro di Medesano e la creazione di un’area eventi vicino alla stazione. Vogliamo inoltre potenziare le strutture già presenti con politiche che pensano al settore sanitario e al sociale, vicini al benessere delle persone. Continueremo a sostenere la scuola e ci siamo già mossi per portare il tempo pieno nel nostro comune. Vogliamo continuare a lavorare con i giovani e per loro, cercando di creare situazioni favorevoli alla loro assunzione nelle imprese del territorio. Completare la serie di piste ciclopedonali già realizzate in modo da rendere percorribile tutto il comune. Continuiamo inoltre con i progetti di valorizzazione del territorio, portando eventi di cultura, favorendo lo sport e aiutando le associazioni e il volontariato, a cui siamo vicini da anni».
A concludere è stato l’assessore felegarese Nicola Fontana: «A differenza di altre, la nostra amministrazione è sempre riuscita a lavorare concretamente, anche perché noi non abbiamo padroni e per ogni decisione non dobbiamo aspettare le direttive di alcun partito».