Sei in Archivio

Guerini saluta già Cuadrado

"Un'eventuale partenza sarà sicuramente utilizzata per poter eventualmente rinforzare ancora di più la squadra".

06 maggio 2014, 21:40

Guerini saluta già Cuadrado
Il Team Manager della Fiorentina Vincenzo Guerini ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel pre partita di Fiorentina-Sassuolo. 
 
Cosa serve a questa Fiorentina per fare il salto di qualità il prossimo anno? Quali giocatori?
 
Personalmente mi basterebbe che Rossi e Gomez non avessero problemi e magari trattenere Cuadrado, parlo proprio da appassionato sportivo, ma soprattutto avere la possibilità di far giocare con continuità i due attaccanti che sulla carta si integravano anche molto, tra l'altro.
 
Quante possibilità ci sono che Cuadrado il prossimo anno sia ancora un giocatore della Fiorentina?
 
Il mercato è sempre in evoluzione e non si sa mai, quello che diciamo oggi si rischia di negarlo domani, dunque staremo a vedere. Noi abbiamo due direttori che si occupano di questo e credo che faranno le cose al meglio, quello che c'è da sottolineare è che sicuramente un'eventuale partenza di Cuadrado sarà sicuramente utilizzata per poter eventualmente rinforzare ancora di più la squadra.
 
Matri vi ha deluso un po' sotto il profilo realizzativo? Vi aspettavate di più?
 
Sì, dispiace dirlo, indubbiamente ci aspettavamo qualcosina in più, è stato anche molto sfortunato. Chi ha giocato nel suo ruolo, sa che quando si entra in questo filone poi ti girano storte le cose, c'è il periodo in cui magari ti giri, prendi il pallone sul fondoschiena e fai gol, altri periodi in cui invece tiri e la palla va fuori di un niente. La punta vive di questi periodi, dispiace sia capitato proprio in questo periodo perché lui si allena veramente bene, si è integrato benissimo nel gruppo, è ben voluto dai compagni, accettato benissimo anche dai nostri tifosi e dalla società. E' un ragazzo strepitoso che meriterebbe molto di più però purtroppo per lui è incappato in un'annata strana, anche perché la squadra produce gioco e questo tipo di calcio, per un attaccante, potrebbe essere anche una buona soluzione.

Guerini saluta già Cuadrado

© RIPRODUZIONE RISERVATA