Sei in Archivio

Fidenza

Massari punta sulla "scuola verde"

Ieri la visita di Roberto Reggi, sottosegretario all'Istruzione

06 maggio 2014, 17:06

Massari punta sulla

Il candidato del centrosinistra Andrea Massari ha presentato ieri, al ridotto del Magnani, tre sue proposte per la scuola.
«Se dovessimo vincere – ha detto – nei prossimi cinque anni vogliamo rifare la Scuola Verde. Vogliamo poi dotare ogni istituto scolastico ed impianto sportivo di un defibrillatore, formando il personale al suo utilizzo. Infine lavoreremo sulla flessibilità degli orari degli asili e delle scuole materne per andare incontro alle esigenze delle famiglie».
L’occasione per fare questi annunci è stata l’incontro con il sottosegretario all’Istruzione Roberto Reggi. Quest’ultimo ha ricordato le azioni che il Governo «sta mettendo in campo per l’edilizia scolastica e per formare nuove classi dirigenti, pescando tra i giovani laureati, per superare il precariato: l’impegno del Governo – ha detto – è mettere al centro la scuola per ricostruire la coesione sociale delle nostre comunità».
Alessia Gruzza ha ribadito: «Oggi non si parla di tagli, ma di investimenti».
Mentre Nicola Dall’Olio, eurocandidato Pd, ha parlato dell’esigenza di «intercettare i finanziamenti europei su cultura e formazione». E’ intervenuto anche l’assessore provinciale Giuseppe Romanini.