Sei in Archivio

Scarponi: "Vendo cara la pelle"

"E' la corsa che più mi piace, in cui mi esprimo meglio" racconta il ciclista marchigiano.

06 maggio 2014, 15:40

Scarponi:
Al Giro d'Italia l'Astana non potrà contare su Vincenzo Nibali, che ha deciso di puntare forte sul Tour de France, ma ha trovato un degno sostituto: Michele Scarponi, da poco arrivato dalla Lampre.
 
Intervenuto a Elleradio, il 34enne di Filottrano è fiducioso e promette battaglia: "Il Giro d'Italia è la corsa che più mi piace, quella nella quale riesco a esprimermi al meglio. E' difficile conquistarlo, ci sono tanti corridori che sulla carta possono vincerlo e sicuramente partono più favoriti di me, ma mi sono preparato al meglio e come tutti gli anni cercherò di vendere cara la pelle pur di ottenere un buon risultato".
 
Lo scalatore, che indosserà il numero 1 dara l'assenza dello 'Squalo dello Stretto', racconta della sua preparazione: "Nell'ultimo periodo ho svolto un lungo ritiro con la squadra sul Teide, poi ho partecipato al Giro del Trentino dove ho avuto buone sensazioni anche se non sono stato brillantissimo non sono stato nemmeno troppo lontano dai migliori. Gli ultimi 10 giorni ho preferito passarli in famiglia per ricaricare le batterie mentali".

Scarponi: