Sei in Archivio

ROMA

Sudafrica: Zuma giustifica megaspese casa con stupro moglie

Presidente, diverse aggressioni, dovevo aumentare la sicurezza

06 maggio 2014, 16:45

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - "La mia casa è stata bruciata due volte e una delle mie mogli è stata violentata da criminali": così il presidente del Sudafrica Jacob Zuma ha giustificato l'uso dei fondi pubblici di almeno 15 milioni di euro per aumentare la sicurezza della propria casa privata a Nkandla, nella regione del KwaZulu-Natal. La polemica sulle spese per la casa di Zuma è nata a marzo, con la pubblicazione di un'inchiesta che lo accusava di uso eccessivo dei fondi per la sicurezza. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA