Sei in Archivio

MOSCA

Ucraina: Lavrov, possibile Ginevra 2 ma necessario sud-est

"Se no inutile". E su elezioni: inverosimili con guerra in corso

06 maggio 2014, 18:12

(ANSA) - MOSCA, 6 MAG - Mosca non ritiene che la conferenza di Ginevra sulla crisi ucraina sia fallita, ma giudica possibile una seconda tornata solo con "la partecipazione dell'opposizione al regime di Kiev" e in particolare degli insorti delle regioni sud-orientali. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov, a margine del consiglio d'Europa. Quanto alle elezioni del 25 maggio, Lavrov si è detto scettico: "L'Ucraina non e' l'Afghanistan, dove e' in corso la guerra e nonostante ciò si è votato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA