Sei in Archivio

TEHERAN

Iran:si' Rohani a WhatsApp dopo censura Comitato crimini web

Veto presidente su blocco del Comitato dopo acquisto Facebook

07 maggio 2014, 14:49

(ANSA) - TEHERAN, 7 MAG - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha posto il veto sul blocco dell'applicazione WhatsApp nel Paese deciso dal Comitato di valutazione sui contenuti criminali di Internet. "Era stata richiesta la censura dell'applicazione ma il governo ha deciso di bloccare il provvedimento", ha detto il ministro delle Telecomunicazioni citato dai media. Il blocco era seguito all'acquisto di WhatsApp da parte di Facebook, il cui fondatore Mark Zuckerberg è considerato un "sionista americano".

© RIPRODUZIONE RISERVATA