Sei in Archivio

Altri sport

Gwend, ippon a Ghirardi

"Investa sui giovani. E magari mi inviti a vedere una partita", dice la forte judoka, grande tifosa del Parma.

08 maggio 2014, 18:00

Gwend, ippon a Ghirardi
Edwige Gwend, fiore all'occhiello del judo italiano, è tifosa del Parma e, attraverso Sportal.it, manda un messaggio al presidente Ghirardi. "Deve investire tanto sui giovani. E se mi invita a vedere una partita vengo volentieri".

Il padre di Edwige gioca nel Canon di Yaoundè, la più importante formazione camerunense, il fratello Thomas nell'ultima stagione ha militato nel Benevento. "Ho scelto il judo per andare un po' contro le tradizioni di famiglia, amavo il calcio ma non più di tanto. Eppure ci gioca anche mia sorella. Il judo ti insegna sia ad affrontare sacrifici che a rispettare te stesso e gli avversari, quello che capita nel calcio nel judo non succede".

"Verso Rio il cammino è difficile ma il traguardo non è impossibile da raggiungere", conclude Edwige, che ha già partecipato alle Olimpiadi londinesi e che fa parte anche della squadra 'olimpica' McDonald's.

Gwend, ippon a Ghirardi