Sei in Archivio

TRIPOLI

Libia: Cirenaica sempre contro Tripoli

Gruppo autonomista non riconosce neopremier. Porti ancora chiusi

08 maggio 2014, 21:48

(ANSA) - TRIPOLI, 8 MAG - Il gruppo separatista dell'est libico non contratterà con il nuovo premier Ahmed Mitig per la riapertura di due dei maggiori terminal libici, Sidra e Ras Lanuf, occupati dalla fine di luglio. Lo ha riferito Abdo Rabbo Al Barassi, primo ministro dell'autoproclamo governo della Cirenaica in un intervento televisivo. Il movimento ha inoltre detto di non voler scendere a patti con Mitig, secondo loro salito al potere illegalmente domenica scorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA