Sei in Archivio

PALERMO

Mafia: Cassazione conferma condanna boss Nino Mandalà

Considerato capomafia di Villabate

08 maggio 2014, 13:46

(ANSA) - PALERMO, 8 MAG - La Cassazione ha confermato la condanna per Antonino Mandalà, 75 anni, cui erano stati inflitti 8 anni di reclusione per associazione mafiosa e turbativa d'asta. La Suprema Corte ha però ridotto a sette anni e 8 mesi la pena annullando il reato di turbativa d'asta. Mandalà, considerato il capomafia di Villabate (Pa), padre di Nicola, braccio destro del padrino Bernardo Provenzano e condannato all'ergastolo, ha gia' scontato oltre sei anni di carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA